Il governo degli Stati Uniti dona 3,6 milioni di reti per proteggere 6 milioni di persone dalla malaria

La malaria rimane uno dei maggiori problemi di salute pubblica in Madagascar. In effetti, è la quarta causa principale di malattia e uno degli obiettivi principali della consulenza nei centri sanitari. Nel 2020 sono stati segnalati quasi 2 milioni di casi di malaria nel paese, quasi il doppio del numero di casi segnalati nel 2019.

Per aiutare il paese ad affrontare questa sfida, il governo degli Stati Uniti, attraverso l’Agenzia degli Stati Uniti per lo sviluppo internazionale (USAID) e la Presidential Malaria Initiative (PMI), ha donato 3.677.000 reti trattate con insetticida a lunga durata. Programma di controllo della malaria (PNLP).

“Gli Stati Uniti d’America e il Madagascar sono fianco a fianco come” mpirahalahy mianala “anche se ci sforziamo di garantire una buona salute alla popolazione del Madagascar”, ha detto in un discorso pubblico l’ambasciatore statunitense Michael Pelletier. Ha aggiunto: “Le reti da letto sono un modo semplice e molto efficace per prevenire la malaria, ma voglio sottolineare che devono essere utilizzate e mantenute correttamente”.

PNLP consiglia di dormire ogni notte sotto una zanzariera trattata con insetticida, di appenderla con cura sul letto durante il giorno per evitare che si rovini, di lavarla solo con acqua e di riporla nella stanza al riparo dalla luce solare diretta. Queste zanzariere evitano che le zanzare vengano puntate, impedendo così la trasmissione del parassita che causa la malaria. La malaria è una malattia pericolosa e potenzialmente fatale, particolarmente pericolosa per i bambini piccoli e le donne incinte. Ha anche molti effetti che ostacolano lo sviluppo sociale ed economico delle famiglie e dello Stato in generale, compreso impedire alle persone di andare al lavoro e ai bambini di andare a scuola.

READ  Automobile: l'odore di un'auto nuova può essere dannoso per la salute

La donazione statunitense di 3.667.000 zanzariere fa parte di una campagna nazionale che PNLP lancerà nell’agosto 2021, consistente nella distribuzione di 14 milioni di zanzariere a famiglie in 101 distretti del Madagascar. Altri dieci milioni di zanzariere saranno forniti dal Fondo globale per la lotta contro l’AIDS, la tubercolosi e la malaria (il Fondo globale), che riceve un terzo dei suoi finanziamenti dal governo degli Stati Uniti. PNLP e il Fondo globale collaboreranno con il progetto USAID IMPACT per la distribuzione di zanzariere. In totale, saranno fornite reti da letto adeguate per proteggere 26 milioni di persone, o quasi l’intera popolazione del Madagascar.

Gli Stati Uniti sono il più grande donatore di salute in Madagascar, stanziando $ 72 milioni nel 2020 per finanziare progetti sanitari gestiti da USAID, inclusi $ 26 milioni stanziati specificamente per la prevenzione e il trattamento della malaria. In due decenni, gli sforzi globali hanno salvato 7,6 milioni di persone e prevenuto 1,5 miliardi di casi di malaria. I paesi colpiti hanno raggiunto questi risultati grazie all’assistenza degli Stati Uniti, il più grande finanziatore nella lotta contro la malaria, di cui 8 miliardi di dollari da Philip Morris International negli ultimi 15 anni.

Attraverso l’USAID e il Project Management Fund, il governo degli Stati Uniti sta adottando varie misure per proteggere la popolazione del Madagascar dalla malaria e contribuisce regolarmente alle campagne nazionali di distribuzione delle zanzariere in Madagascar. Finanzia anche campagne annuali di irrorazione di insetticidi indoor in cui vengono spruzzati insetticidi approvati che sono innocui per l’uomo all’inizio della stagione della malaria all’interno di case residenziali ed edifici pubblici per prevenire le zanzare in un piccolo numero di aree mirate dove i tassi di malaria sono alti. Solo nel 2020 abbiamo donato più di 2 milioni di test diagnostici rapidi per la malaria e quasi 2 milioni di trattamenti per curare coloro che risultano positivi alla malattia. Stiamo anche lavorando a stretto contatto con le autorità sanitarie pubbliche del Madagascar per realizzare il sogno della completa eliminazione della malaria in alcune aree del paese.

READ  NASA says the "mole" on Mars will not be drilled any longer

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *