Il giudice blocca parte della legge anti-aborto dell’Idaho

Un giudice federale degli Stati Uniti mercoledì ha bloccato parte della legge che vieta quasi tutti gli aborti nell’Idaho (nord-ovest), una vittoria per l’amministrazione Biden.

• Leggi anche: L’aborto come un problema alle urne

• Leggi anche: Una donna della Florida di 16 anni è troppo immatura per decidere di abortire, dice il tribunale

• Leggi anche: Accusata a causa del Profeta di aver aiutato la figlia ad abortire

Lo stato non sarà in grado di perseguire i medici che effettuano interruzioni volontarie di gravidanza (aborto) per proteggere la salute delle donne, giudice B. Lynn Winmel.

Ha aggiunto che questa sospensione proseguirà fino alla fine del procedimento giudiziario contro il divieto di aborto.

L’Idaho, uno stato rurale e conservatore nell’ovest americano, è stato tra i primi stati ad adottare una nuova legge dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha ribaltato il diritto all’aborto a fine giugno.

Il testo, che resta fortemente restrittivo, entrerà in vigore giovedì.

Il procuratore generale Merrick Garland aveva chiesto al tribunale di bloccare la legge, affermando che violava la legge federale sulle emergenze mediche perché non aveva fatto eccezione in caso di “grave rischio per la salute” di una donna incinta e autorizzata azione legale nei suoi confronti. i dottori.

giudice B. Lynn Wenmel nel suo giudizio che questo caso “non affronta il vecchio diritto costituzionale all’aborto”.

“Questa corte non deve decidere su questa questione più ampia e profonda”, ha scritto.

Ma la corte è tenuta a risolvere una questione più modesta, ovvero se la legge sull’aborto dell’Idaho sia in conflitto con un piccolo ma importante atto legislativo federale. Lo è”, ha continuato il signor Winmel.

READ  Il Canada dice ai canadesi di lasciare l'Etiopia

Anche se limitata a un punto, la decisione costituisce un successo – seppur relativo – per l’amministrazione Joe Biden.

Il segretario Meric Garland ha dichiarato in una dichiarazione mercoledì che “aiuta a garantire che le donne in Idaho abbiano accesso alle cure mediche di emergenza a cui hanno diritto in base alla legge federale”.

Decine di stati hanno già vietato l’aborto sul proprio suolo e, alla fine, metà dei 50 stati dovrebbe farlo.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.