Il figlio di Didier Drogba non viene visto dalla sua squadra di calcio da 3 mesi

Isaac, figlio dell’illustre attaccante olimpico Didier Drogba, è scomparso da tre mesi. Ingaggiato a settembre dal club portoghese Académica de Coimbra, il giovane non ha mostrato segni di vita nel suo club dallo scorso gennaio.

Miguel Carvalho, allenatore dell’Accademia U-23, si fida dei media portoghesi zero zero Il giocatore ha dovuto superare gli esami scolastici in Francia prima di tornare in Portogallo per continuare la stagione. Ma non è mai tornato. Il suo allenatore se ne rammarica “Riposa un po’ sui suoi successi, perché la qualità c’era.”

Tuttavia, non c’è stato alcun segno della partenza dell’attaccante. Mateus Palmero, uno dei suoi compagni di squadra e coinquilini, difensore U23, annunciare : “Isaac a vécu avec nous pendant quelques mois, on l’a bien accueilli, il nous a dit qu’il allait passer un week-end en famille en France et il n’est pas revenu. Sincèrement, je ne sais même pas s ‘tornerà”.

Sulle tracce di suo padre

Nel novembre 2018, Didier Drogba si è ritirato dopo 20 anni di lavoro per Chelsea, OM o MLS con Impact Montreal. Suo figlio Isacco nutriva grandi speranze.

Isaac ha iniziato a giocare al Chelsea dove, anni prima, suo padre si era affermato come una leggenda per il club dopo aver vinto 14 titoli durante la sua permanenza a Londra. Tuttavia, Isaac ha lottato per trovare il suo posto ed è entrato a far parte di En avant de Guingamp nel 2018. Nel febbraio 2021 ha firmato in italiano D4 con la Folgore Caratese.

Da gennaio gioca come attaccante dell’Academia de Coimbra nella Squadra B. Questa strana scomparsa ha sconvolto la vita quotidiana del club: “E’ un attaccante amichevole, veloce e tecnicamente bravo”L’allenatore rassicura. “Aveva bisogno di tempo per crescere, come chiunque provenga da un altro puzzle. Non aveva niente, se n’è andato e non sappiamo se tornerà. È un peccato che sia morto. Si è riposato un po’ sui suoi successi, perché la qualità c’era”. caso da seguire.

READ  Il Barcellona ha inviato un messaggio con la sua convincente vittoria sul Real Madrid

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.