I lupi sono nati in Colorado per la prima volta in 80 anni

Il Colorado questa settimana ha annunciato la nascita del suo primo branco di lupi grigi in 80 anni sul suo suolo, una pietra miliare negli sforzi per riportare la specie in questo stato occidentale.

• Leggi anche: Un animale microscopico vive da 24.000 anni nel permafrost della Siberia

• Leggi anche: Ossa umane scoperte dalle marmotte

• Leggi anche: Caccia agli squali e corsa alle tartarughe per preservare la specie delle Isole Galapagos

All’inizio di giugno, sia un biologo che un addetto alla gestione delle risorse hanno riferito di aver osservato a distanza due lupi precedentemente identificati, John e Jane, con tre cuccioli.

La cucciolata di solito ha da quattro a sei cuccioli, quindi altri lupi appena nati potrebbero non essere stati ancora visti.

“Il Colorado è ora la casa dei nostri primi lupi dagli anni ’40”, ha dichiarato mercoledì il governatore del Colorado Jared Polis, definendo il risultato “storico”.

L’anno scorso, i residenti di quello stato hanno votato a favore di una legge per riportare questi predatori entro il 2023.

“Continuiamo a monitorare attivamente la tana, facendo molta attenzione a non compromettere inavvertitamente la sopravvivenza di questi giovani”, ha affermato la biologa Libby Miller. Non disturbarli rimane la nostra principale preoccupazione”.

Circa 250.000 lupi abitavano il paese prima che i coloni europei effettuassero campagne di sterminio durante il 20esimo secolo.

Oggi ci sono circa 6000 lupi grigi sparsi in 48 stati. Ne rimasero solo un migliaio quando gli Stati Uniti la dichiararono specie protetta alla fine degli anni ’70.

Nonostante questa buona notizia dal Colorado, i gruppi ambientalisti rimangono profondamente preoccupati per il futuro della specie, dopo che l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump l’anno scorso l’ha spogliata di alcune protezioni federali, esponendola durante la caccia.

READ  L'inchiesta sulla campagna di Sarkozy in Francia: un'accusa personale sulla stampa di gossip

A marzo, i cacciatori del Wisconsin hanno ucciso 216 lupi in tre giorni, il doppio del numero consentito, e quasi il 20% della popolazione dello stato.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *