I gemelli sono accusati ingiustamente di barare e hanno ricevuto $ 1,5 milioni di danni

Due gemelle identiche hanno ricevuto 1,5 milioni di dollari di danni dopo essere state falsamente accusate di barare dalla Medical University of South Carolina durante gli esami di fine anno, secondo il New York Post.

Montati in una stanza a meno di due metri l’uno dall’altro, gesti sospetti e risposte molto simili sono stati notati per la prima volta dall’università durante l’esame finale.

Dopo la verifica, la fondazione ha accusato le sorelle Kayla e Kelly Bingham di barare.

Condannati per la prima volta, sono stati assolti pochi giorni dopo la sentenza.

I gemelli hanno cambiato carriera e hanno continuato a studiare legge per diventare avvocati.

Nel 2017 hanno citato in giudizio la scuola per diffamazione.

Proprio nei giorni scorsi il tribunale di Charleston si è pronunciato a favore delle sorelle.

Uno psicologo ha anche affermato durante il processo che un risultato diverso del test sarebbe stato sorprendente perché le sorelle gemelle hanno gli stessi geni.

“Abbiamo convissuto con questo negli ultimi sei anni e ora le nostre vite sono tornate da noi”, afferma Kayla Bingham.

READ  maltempo | Almeno 50 morti in Europa e molti dispersi

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.