Human Rights Watch accusa Israele e Hamas di aver commesso “crimini di guerra” nel conflitto di Gaza

Gerusalemme | Martedì Human Rights Watch ha accusato Israele e il gruppo militante palestinese Hamas di aver commesso “crimini di guerra” durante gli scontri di maggio nella e dalla Striscia di Gaza.

Dal 10 al 21 maggio, Hamas al potere a Gaza e l’esercito israeliano hanno lanciato una guerra di 11 giorni che ha ucciso 260 palestinesi, compresi bambini e combattenti, e 13 persone in Israele, tra cui un soldato, un ragazzo e una ragazza.

Human Rights Watch ha indagato su tre attacchi aerei dell’esercito – il 10 maggio a Beit Hanoun, il 15 maggio nel campo profughi di Shati e il 16 maggio in Al Wahda Street nel centro di Gaza City – che hanno ucciso 62 “civili palestinesi”, secondo l’organizzazione. . .

“L’esercito israeliano ha affermato di aver preso di mira tunnel e un centro di comando sotterraneo utilizzato da gruppi armati, ma non ha fornito alcun dettaglio a sostegno di questa affermazione”, ha affermato Human Rights Watch, i cui ricercatori internazionali si sono incontrati. Un’enclave palestinese di due milioni di persone è sotto assedio israeliano dal 2007.

Human Rights Watch ha aggiunto che i gruppi armati palestinesi, guidati da Hamas, che controlla la Striscia di Gaza, hanno sparato più di 4.300 razzi e colpi di mortaio su Israele, secondo i dati dell’IDF, e “hanno anche effettuato attacchi illegali”. Questi scioperi.

Human Rights Watch ha aggiunto che “Israele e le autorità palestinesi hanno mostrato poca diligenza nel trattare gli abusi commessi dalle loro forze”, la CPI dovrebbe “aprire un’indagine” su “presunti crimini di guerra”.

La Corte penale internazionale aveva già annunciato all’inizio di quest’anno di aver aperto un’inchiesta su presunti crimini commessi nei territori palestinesi dal 2014, iniziativa respinta da Israele e accolta dai palestinesi.

READ  Un'orda di elefanti è in viaggio che rompe tutto sul suo cammino

Martedì, Human Rights Watch ha fatto appello affinché l’ultima guerra a Gaza, la quarta dalla fine del 2008, faccia parte di questa indagine, così come i “crimini di apartheid”.

Ad aprile, Human Rights Watch ha descritto la politica di Israele nei confronti degli arabi nelle sue terre e dei palestinesi nei territori occupati come “apartheid”, facendo arrabbiare le autorità israeliane.

Israele e Hamas finora non hanno risposto al nuovo rapporto di Human Rights Watch.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *