“House of Gucci” – grandezza e decadenza italiana

Look Too a Saint-Moritz 1980, il 9 marzo, Lady Gaga ha rivelato sul suo account Instagram il primo servizio fotografico per “House of Gucci”, diretto da Ridley Scott e previsto per il rilascio nel novembre 2021. Un ritorno su una delle mode più sanguinose saghe.

Decorata con lane nobili e gioielli, Lady Gaga è irriconoscibile nelle vesti di Patrizia Reggiani, la formidabile e pericolosa moglie di Maurizio Gucci (interpretato da Adam Driver), nipote ed erede della famiglia fiorentina.

Globale / MGM

Questo articolo è stato scritto dai giornalisti di Femina. Trova altri articoli su Femina

Mentre l’Italia si riconfigura, la bruna sta facendo scalpore a Milano durante il mese di marzo. Questa è Stephanie Germanotta, Lady Gaga è molto amica. Invece, l’artista italo-americana ha indossato la sua camicetta a pois e il taglio milanese chic, ed è nella capitale della moda per le esigenze fotografiche della Maison Gucci. Uscita prevista per novembre 2021. Pazienza!

Diretto dal regista inglese Ridley Scott, a cui dobbiamo in particolare Alien, Blade Runner e American Gangster, Gaga è irriconoscibile nelle vesti di Patrizia Reggiani, la formidabile e pericolosa moglie di Maurizio Gucci, nipote ed erede della famiglia fiorentina. La vedova nera, come la chiamano i giornali. Personaggio insolito per passare Glenn Close di Fatal Liaison e Dangerous Liaison al chierichetto. Patricia Reggiani cattura da sola il lusso e la decadenza che si insinuavano dietro le quinte della moda italiana durante i dannati anni ’90.

Gli articoli ABO sono solo per gli abbonati.

READ  Ancelotti ha le idee chiare con Alaba ed elimina il rumor di Mbappe

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *