“House of Gucci” – grandezza e decadenza italiana

Look Too a Saint-Moritz 1980, il 9 marzo, Lady Gaga ha rivelato sul suo account Instagram il primo servizio fotografico per “House of Gucci”, diretto da Ridley Scott e previsto per il rilascio nel novembre 2021. Un ritorno su una delle mode più sanguinose saghe.

Decorata con lane nobili e gioielli, Lady Gaga è irriconoscibile nelle vesti di Patrizia Reggiani, la formidabile e pericolosa moglie di Maurizio Gucci (interpretato da Adam Driver), nipote ed erede della famiglia fiorentina.

Globale / MGM

Questo articolo è stato scritto dai giornalisti di Femina. Trova altri articoli su Femina

Mentre l’Italia si riconfigura, la bruna sta facendo scalpore a Milano durante il mese di marzo. Questa è Stephanie Germanotta, Lady Gaga è molto amica. Invece, l’artista italo-americana ha indossato la sua camicetta a pois e il taglio milanese chic, ed è nella capitale della moda per le esigenze fotografiche della Maison Gucci. Uscita prevista per novembre 2021. Pazienza!

Diretto dal regista inglese Ridley Scott, a cui dobbiamo in particolare Alien, Blade Runner e American Gangster, Gaga è irriconoscibile nelle vesti di Patrizia Reggiani, la formidabile e pericolosa moglie di Maurizio Gucci, nipote ed erede della famiglia fiorentina. La vedova nera, come la chiamano i giornali. Personaggio insolito per passare Glenn Close di Fatal Liaison e Dangerous Liaison al chierichetto. Patricia Reggiani cattura da sola il lusso e la decadenza che si insinuavano dietro le quinte della moda italiana durante i dannati anni ’90.

Gli articoli ABO sono solo per gli abbonati.

READ  Turchia e Unione Europea: gli europei sono pronti per l'unificazione, non 'passando la spugna'

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *