Gli ucraini si esercitano a riparare gli obici tedeschi in Lituania

Un gruppo di meccanici militari ucraini ha lasciato la Lituania venerdì, dopo essere stato addestrato a riparare gli obici tedeschi forniti da Kiev per difendersi da un’invasione russa.

Altri 16 meccanici hanno trascorso 15 giorni nella città centrale di Rukla, molti dei quali hanno già ricevuto una formazione iniziale in Germania.

“Hanno appreso conoscenze teoriche altrove, ma (…) abbiamo insegnato loro cose del mondo reale, frequenti malfunzionamenti che non sono descritti nei libri di testo”, ha detto ad AFP il maggiore dell’esercito lituano Zelvin Syrskus.

La Lituania, membro della NATO, ha questi obici dal 2016.

A giugno, Berlino ha dichiarato di aver iniziato a fornire obici semoventi da 155 mm all’Ucraina.

Der Spiegel ha riferito a novembre che soffrivano di grave usura a causa di un pesante sparo fino a 300 proiettili al giorno.

Senza capacità di riparazione in Ucraina, alcuni degli obici furono trasferiti nei paesi della NATO, inclusa la Lituania.

Cerskus ha detto che questo addestramento “farebbe risparmiare tempo e risorse” poiché le riparazioni possono essere effettuate vicino al campo di battaglia “invece di aspettare un mese o due per il ritorno dell’attrezzatura riparata dall’alieno”.

Un funzionario militare lituano, parlando con AFP in condizione di anonimato, ha affermato che la mancanza di manutenzione ordinaria a volte è il motivo per cui gli obici in Ucraina falliscono.

I lituani hanno addestrato 500 soldati ucraini in varie esercitazioni tenute quest’anno e sperano di triplicare quel numero l’anno prossimo.

“Ciò che ci motiva è il nemico comune”, ha detto Mr. Circus.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.