Gli scrittori perduti alla radio

Lo scrittore più famoso che ha avuto problemi con la radio è Ezra Pound. Pound era uno di quegli scrittori che riponevano molta fiducia nel proprio ingegno. Era certo, ma basato su una conoscenza molto parziale. Pensava di dover solo annusare per capire. Naturalmente, ha inalato solo ciò che gli piaceva. Questo piacere sta nell’odio del vicino e nell’ammirazione del lontano. Nei suoi Canti dedica il pensiero cinese, di cui ha letto pochissimo, ma la cui visione semplicistica gli ha permesso di idealizzare la terra dei contadini puri contrari all’economia dei tassi di interesse di quei sudici ebrei che vedeva vicino a lui. Nessuno si stupì che durante la guerra, alla radio italiana, facesse discorsi di propaganda antisemita, antiamericana e così via. Dopotutto ebbe problemi moderati: evase di prigione, trascorse dodici anni in un ospedale psichiatrico dove non ricevette cure in alcun modo, perché sbarcato dal battello che lo riportò in Italia nel 1958, fece il saluto fascista. .



35 minuti

Il secondo è PG Woodehouse. Woodehouse è un autore inglese di romanzi umoristici di successo, tra cui la serie Jeeves. Jeffs è un servitore intelligente che salva il suo ricco datore di lavoro dalla goffaggine che ha commesso. Woodehouse Jeeves sarebbe stato usato durante la guerra. Durante il soggiorno a Le Touquet nel 1940, fu catturato dall’esercito tedesco che lo imprigionò in Slesia. Lì ha accettato di presentare cinque programmi radiofonici. Molti dei suoi difensori dicono che non glorifica i nazisti. In un certo senso, è peggio: è divertente. Devi essere stupido per registrare cinque lettere intitolate “Come diventare un prigioniero senza una precedente formazione Da un paese ostile che bombarda il suo paese?In Inghilterra l’ostilità nei suoi confronti fu tale che alla fine della guerra andò in esilio negli Stati Uniti, dove rimase fino alla sua morte nel 1980…

Questa colonna può essere ascoltata per intero cliccando nella parte superiore della pagina.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.