GLEAMER pubblica i risultati convincenti di uno studio clinico (IA in Radiology) sulla prestigiosa rivista “Radiology”

Pubblicato in: Scienze e tecnologia
soggetto : Prodotto / servizio

BarlumeMedtech, la società che sviluppa la diagnostica basata sull’intelligenza artificiale per la radiologia, annuncia che i risultati di uno studio clinico che valuta le prestazioni di BoneView®La sua soluzione AI per rilevare le fratture nei raggi X era Postato in “Radiologia”.

“Per quanto ne sappiamo, questo è il primo studio a valutare le prestazioni degli operatori sanitari con l’aiuto dell’intelligenza artificiale per il rilevamento radiologico di fratture nell’intero scheletro appendicolare e su dati multicentrici”, afferma il dottor Loic Doron, radiologo presso la Fondazione Adolphe de Rothschild (Parigi) e l’autore, il primo a studiare.

“Con questa pubblicazione, la comunità scientifica internazionale sta verificando la qualità e la solidità dei risultati ottenuti da questo studio, in un contesto in cui molte soluzioni sono commercializzate senza pubblicare risultati oggettivi”.Aggiunge il professor Antoine Vidi, radiologo MSK all’ospedale Cochin (Parigi).

600 pazienti adulti, le cui radiografie sono state ottenute dopo un recente trauma, sono stati inclusi in 17 centri di imaging, in modo retrospettivo. È stato chiesto a sei radiologi e sei medici di emergenza di rilevare e localizzare le fratture con e senza BoneView.®. Sono stati confrontati sensibilità, specificità e tempi di lettura ausiliari e non ausiliari. Oltre a un aumento significativo della sensibilità e della specificità, l’AI assist ha ridotto il numero medio di falsi positivi del 42% nei pazienti non fratturati e il tempo medio di lettura del 15%. Infine, le prestazioni indipendenti di una versione più recente del sistema di intelligenza artificiale hanno superato tutti i lettori non reclutati, compresi i radiologi delle ossa e delle articolazioni. In conclusione, L’uso dell’intelligenza artificiale migliora le prestazioni diagnostiche di tutti i medici, con conseguente migliore cura del paziente.

READ  CSB si distingue nella finale della Fiera regionale della scienza

Informazioni su BoneView®

La prima soluzione AI di GLEAMER, BoneView®, rileva ed evidenzia le lesioni sulle immagini radiografiche, fornendo agli operatori sanitari un supporto diagnostico affidabile, veloce e intuitivo. BoneView® ha ottenuto il marchio CE IIA nel marzo 2020 e ha analizzato quasi 2 milioni di immagini fino ad oggi, in oltre 130 località. BoneView® è disponibile in una ventina di paesi.

Questi comunicati stampa potrebbero interessarti anche

Alle 02:20

Esri, leader mondiale nell’intelligence geospaziale, ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo con la Chamber of Geophysical Engineers of Turkey (CGET), in base al quale …

Sono le 00:35

ThetaRay, una società tecnologica israeliana che aiuta ad accelerare i pagamenti …

18 maggio 2021

Il 18 maggio, HONOR ha annunciato ufficialmente la disponibilità di HONOR MagicBook 14 e un aggiornamento a HONOR MagicBook 15. Equipaggiato con i più recenti processori Intel® Core di 11a generazione e grafica Intel® Iris® Xe, …

18 maggio 2021

NevadaNano, leader mondiale nell’innovazione nella tecnologia dei sensori di rilevamento gas, ha annunciato oggi di aver stipulato contratti con tre importanti distributori, poiché la società continua ad espandersi attraverso …

18 maggio 2021

Virtuozzo, leader globale nella virtualizzazione altamente efficiente e soluzioni software iperconvergenti, ha annunciato la disponibilità del suo ultimo prodotto, Virtuozzo Hybrid Cloud. La soluzione consente ai fornitori di …

18 maggio 2021

Hughes Network Systems, LLC (HUGHES), un innovatore nelle tecnologie e reti satellitari e multi-trasmissione da 50 anni, ha annunciato oggi la disponibilità della stazione ibrida satellitare / cellulare Hughes 4510 …

Comunicato stampa pubblicato il 18 maggio 2021 alle 4:05 e distribuito da:

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *