Giro Italia – Intermarché-Wanty-Gobert, con Hermans e Hirt “vuole lasciare il segno nella corsa”

(Belga) Intermarchi-Ante-Joubert prenderà il via sabato nella prima gara del Giro d’Italia (8-30 maggio) della sua storia. Il team belga, guidato da Quentin Hermans e Jan Hurt, intende “lasciare il segno sulla gara”, secondo il direttore sportivo Valerio Piva.

Per la prima volta al Giro, Intermarché-Wanty-Gobert parteciperà a Quinten Hermans (14 ° nella Flèche Wallonne), il ceco Jan Hirt (12 ° al Giro nel 2017), l’estone Rein Taaramäe (vincitore di tappa 2016) e gli italiani Simon Petelli Ricardo Menali e Andrea Pascualon, oltre a Taco Van Der Hoen dell’olandese Wesley Kreider. “E ‘una scelta molto forte”, ha detto Valerio Beva in un comunicato stampa pubblicato dalla Belgian Training. “Abbiamo molti punti di forza su cui possiamo costruire. Sono convinto che Quentin Hermans abbia il potenziale per vincere una tappa, grazie alla sua oltraggiosità e statura. Jan Hurt ha dimostrato di poter competere con i migliori scalatori del mondo. Per un periodo di tre settimane, ecco perché sarà il nostro uomo “Per il generale”. “Scommetteremo sull’integrazione di Wesley Crider e Ricardo Menali, in modo che quest’ultimo possa giocare la sua carta nelle fasi piane”, ha detto Bifa. Abbiamo anche la fortuna di poter contare su Andrea Pascualon, che potrà unirsi a gruppi di arrivi nelle tappe collinari. Ha dimostrato in Romandia di poter sopravvivere a lungo grazie al boot camp in quota, e non ha niente perso in velocità. “Simon Petley e Raine Tarama, gli autori di Good Performance in Romandy, godranno di un ruolo gratuito. Voglio vederli prendere parte a una rottura, proprio come Taco Van der Horn. Taco è un attaccante puro, e sarà perfettamente funzionante. Il suo grande motore le permetterà anche di dare una mano con finiture veloci. “. L’obiettivo della squadra è chiaro: “Abbiamo intenzione di lasciare il segno in questa gara, per tre settimane. Con questi otto guerrieri, abbiamo le armi. Correranno senza un nodo anche se è in alcuni dei loro primi grandi round”, BEFA. Il Giro inizierà sabato con un’esperienza in solitaria a Torino e si concluderà il 30 maggio in un’altra data a Milano. (Belga)

READ  Alleato essenziale per eventi sportivi internazionali | Gli sport La mostra

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *