Giro d’Italia – Damiano Caruso: “Vorrei essere al Giro”

a 34 anni Damiano Caruso non è mai stato così forte! Autore di un superbo 2021, segnato in particolare da successi di scena sul Giro d’Italia e il Giro di Spagna, ma anche un secondo posto finale al Il giro, lo scalatore italiano ha cambiato status all’interno del Bahrain vittorioso. In piena fiducia, il siciliano vorrà logicamente continuare il suo slancio nel 2022. Nella mia quattordicesima stagione da professionista spero di continuare questo trend positivo degli ultimi due anni, durante i quali sono riuscito a vincere”, ha confidato domenica durante una conferenza stampa virtuale.

Video – Parla Damiano Caruso prima della stagione 2022

Desideri per il Giro d’Italia per i Siciliani

“Quest’anno è successo al Giro e alla Vuelta, ciliegina sulla torta il secondo gradino del podio finale del Giro d’Italia”, continua Damiano Caruso. “Vorrei continuare ad alzare le braccia al cielo. Dove, come e quando ancora non lo so. Per quanto riguarda il mio programma, non c’è ancora nulla di ufficiale. Cerchiamo un punto di incontro tra i miei desideri e le esigenze di squadra. Decideremo che questa settimana nell’incontro che avrò con la dirigenza sportiva della squadra. “ Se si piegherà ai voleri dei suoi dirigenti, l’italiano ha comunque lasciato trasparire la sua voglia di contestare il Il giro. “L’edizione 2022 prevede due tappe nella mia Sicilia, quindi mi piace molto. Conosco molto bene le strade, mi piacerebbe esserci. Sarebbe un grande regalo per i fan, ma anche un orgoglio e una motivazione in più per me. “, conclude il ragusano.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.