Giorgia Meloni è destinata a diventare Presidente del Consiglio

Giorgia Meloniche era con il suo partito postfascista Fratelli d’Italia Ha ottenuto una vittoria storica alle elezioni legislative, che dovrebbero essere chiamate ufficialmente venerdì presidente del Consiglio, diventando la prima donna a ricoprire la carica in Italia.

Questa 45enne rumena, che è riuscita a “demonizzare” il suo partito per salire al potere esattamente un secolo dopo Mussolini, dovrebbe essere ricevuta in mattinata dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con i suoi alleati nell’ambito della le consultazioni che hanno portato alla formazione del governo.

“Siamo pronti a dare un governo all’Italia”

Quelle consultazioni, iniziate giovedì e terminate a mezzogiorno, dovrebbero portare alla prevista nomina di Georgia Meloni, la cui coalizione dominata dall’estrema destra ha la maggioranza assoluta sia alla Camera che al Senato.

Siamo pronti a donare Italia Un governo che affronta le emergenze e le sfide del nostro tempo in modo coscienzioso ed efficiente”, ha twittato giovedì sera Giorgia Meloni.

Salvini e Berlusconi, alleati travagliati

In un momento in cui la terza economia dell’Eurozona, come i suoi vicini, sta affrontando una difficile situazione economica a causa della crisi energetica e dell’inflazione, il suo compito si preannuncia arduo, soprattutto perché dovrà gestire due alleati travagliati: Matteo Salviniil leader populista della Lega anti-immigrati, e Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia.

Entrambi gli uomini sono riluttanti ad accettare il potere di Giorgia Meloni il cui partito ha ottenuto il 26% dei voti alle elezioni del 25 settembre, contro appena l’8% di Forza Italia e il 9% della Lega. Già prima della nomina di Georgia Meloni, i media della penisola hanno fatto eco alle molteplici battaglie tra i tre leader sulla distribuzione degli incarichi in Parlamento e all’interno del futuro governo.

Lei stessa è una seguace dell’Atlantico e sostiene sostenere l’Ucraina di fronte alla Russia, ha dovuto affrontare questa settimana le controverse dichiarazioni di Silvio Berlusconiche presumibilmente “si è riconnesso” con Vladimir Putin e ha incolpato Kiev per la guerra.

“attenzione”

Dichiarazioni sull’effetto peggiore, mentre l’ascesa al potere di questa coalizione dominata da euroscettici è seguita da vicino dai cancellieri. Giorgia Meloni mercoledì si è sentita in dovere di correggere la situazione dicendo che l’Italia era “una parte intera a testa alta” in Europa e Nato.

Anche la composizione del suo governo deve riflettere questa volontà di rassicurare i partner di Roma. L’ex presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, deputato di Forza Italia, è il candidato privilegiato per gli affari esteri, e Giancarlo Giorgetti, rappresentante dell’ala moderata della Lega, ministro nel governo uscente di Mario Draghi, tiene la corda dell’economia .

READ  Più di 1 francese su 4 è stato costretto a prendere in prestito per pagare le bollette

La talentuosa oratrice, Giorgia Meloni, è una cristiana conservatrice anti-LGBT+ con il motto “Dio, casa, famiglia”, eppure ha promesso Non toccare la legge che legalizza l’aborto.

Rischi di recessione

Georgia Meloni ei suoi ministri potrebbero prestare giuramento in questo fine settimana davanti al presidente della repubblica prima di affrontare le tante sfide che ci attendono.

L’inflazione nella penisola a settembre è salita dell’8,9% su base annua e l’Italia rischia di entrare Recessione Tecnologia il prossimo anno, accanto alla Germania. Il margine di manovra è limitato dall’enorme debito che rappresenta il 150% del PIL, il più alto dell’eurozona dopo la Grecia.

sul filo spinato

L’euroscettica Giorgia Meloni ha abbandonato la sua campagna per uscire dall’euro, ma ha promesso di continuare a difendere gli interessi del suo Paese a Bruxelles. E questo mentre la crescita dipende da quasi 200 miliardi di euro in sovvenzioni e prestiti da Unione europea Nell’ambito del fondo per la ripresa della pandemia.

Intrappolata tra il martello dei suoi “alleati” e l’incudine di Bruxelles e dei mercati, Georgia Meloni sembra già nervosa ancor prima di entrare in carica, una quasi tradizione in un Paese noto per la cronica instabilità del governo.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.