Francia: A quattro giorni dalle elezioni un acceso dibattito tra Macron e Le Pen | Presidenza francese 2022

Durante un dibattito di quasi tre ore, i due politici si sono impegnati in una guerra di idee e personalità, caratterizzata da scambi attivi, anche aggressivi.

Dopo aver ricevuto il loro permesso per questo evento speciale della campagna in seguito primo roundR, hanno lanciato rapidamente le ostilità durante la rivincita tra Stessi eroi del 2017.

Presentandosi come portavoce dei francesi, la candidata del National Rally (RN) ha ribadito la sua promessa di fare potere d’acquisto priorità [son] cinque anni. Voglio restituire i soldi ai francesiBussato davanti al capo ha messo in dubbio i numeri che stava promuovendo.

Ho visto solo i francesi dirmi che non ce la fanno più, che non ce la fanno più a sbarcare il lunarioMarine Le Pen ha subito accusato durante il primo segmento dedicato al potere d’acquisto, argomento preferito dal candidato e prioritario per gli elettori francesi.

Mozart Finance ha un bilancio [économique] Record sociale molto scarso e anche peggio. »

Citazione da Marine Le Pen

Marine Le Pen ha anche attaccato la rivale per la riforma delle pensioni proposta dal presidente uscente. Il pensionamento a 65 anni è un’ingiustizia assolutamente insopportabile e Macron è stato rimproverato. Non è assolutamente giustificato in termini di budget.

relazioni pericolose

Da parte sua, il presidente uscente ha specificamente accusato la vicinanza del suo rivale alla Russia.

Sono stato uno dei primi politici europei a riconoscere il referendum in CrimeaIl territorio ucraino annesso alla Russia nel 2014, ha lanciato Emmanuel Macron, richiamando contestualmente un prestito di nove milioni di euro concesso alla formazione della signora Le Pen nel 2017 da una banca russa.

Dipendi dal potere russo e dal signor Putin. Non parli con altri leader, parli con il tuo banchiere quando parli della Russia. »

Citazione da Emanuele Macron

Siamo una festa poveraLa sig.ra Le Pen si giustifica dicendo che non era, all’epoca, in grado di ottenere un prestito in Francia.

Sostengo un’Ucraina libera che non sia soggetta agli Stati Uniti, all’Unione Europea o alla Russia: questa è la mia posizionelanciato e raccolto un tweet del 2014.

se affittato sforzi Favore Ciao Lo ha pubblicato il presidente uscente, che ha raddoppiato i contatti con il presidente russo Vladimir Putin dall’inizio dell’offensiva in Ucraina, ma ha rifiutato di rinunciare agli idrocarburi importati dalla Russia.

Vietare l’importazione di gas e petrolio russi arrecherà gravi danni al popolo francese. Lei fa harakiriho sostenuto.

Recentemente, il candidato di estrema destra Ha chiesto un riavvicinamento strategico tra NATO e Russia Una volta terminata la guerra russo-ucraina e stabilito un trattato di pace.

La signora Le Pen ha anche negato il suo desiderio di portare la Francia fuori dall’Unione Europea. Voglio sviluppare questa organizzazione europea, ma signor Macron, non pensavo che saresti caduto in una qualche forma di cospirazione. Non voglio uscireSi è difesa.

Quando rimettiamo le cose a posto, mattone dopo mattone, questo è un progetto di cui non si fa il nome, ma è uscire dall’EuropaIl signor Macron ha risposto. Menti sulla merceHa aggiunto.

“Creerai una guerra civile”

rimprovero di no Vivi solo di paura e risentimentoanche il presidente uscente ha criticato la bozza Assemblea nazionale Vietare il velo nei luoghi pubblici.

A Marine Le Pen, che l’ha incolpata di non averlo letto LeggeEmmanuel Macron ha risposto: No, ho letto la costituzione francese. Creerai una guerra civile se lo faiHa aggiunto.

Quanti poliziotti e gendarmi correranno dietro il velo, yarmulke, segno religioso? Poi ha chiesto. Come chi non ha le mascherineIl suo avversario ha risposto.

Sull’ambiente, il candidato dell’Assemblea nazionale ha detto di scommettere Locale e via Economico Nazionaleha anche denunciato il libero scambio che uccidere il pianeta.

descrivendo il suo avversario come Scettica sul climaDal canto suo, Emmanuel Macron ha denunciato l’incoerenza del suo rivale, che intende frenare significativamente l’aumento dei prezzi dell’energia sovvenzionando i combustibili fossili. A sua volta, lo ha accusato di essere un ipocrita sul clima.

Grazie alla lotteria, è stata la signora Le Pen ad aprire la discussione, parlando prematuramente della musica dello spettacolo. Poi si è ripresa e ha promesso di essere lì. testa realeE Libertà, Sovranità e Sicurezza come tale Per l’armonia restituita alla nazione.

Alle sue spalle, Emmanuel Macron ha fissato le priorità per un secondo mandato, insistendo sulla necessità di fare il Paese Più innovativo e più forteE Migliorare la vita quotidiana, la scuola e la salute. Penso che la Francia sarebbe più forte se sapesse come affrontare la questione ambientale. Questo guiderà le mie sceltepromettere.

Due avversari in territorio familiare

La dinamica di questo secondo concorso retorico in cinque anni contrasta con il primo frontalmente. Poi Marine Le Pen sembrava impreparata e aggressiva, e aveva una personalità povera di fronte a un politico che incarnava il rinnovamento.

Tuttavia, il leader di estrema destra da allora ha attenuato la sua immagine e ha lavorato sui suoi file, mentre il presidente uscente ha ora dovuto difendere il suo record.

Tagliando più di una volta il suo avversario, Emmanuel Macron è stato chiamato all’ordine dai padroni di casa.

Secondo il sondaggio di Elabe, il 59% degli spettatori pensa che sia stato il più persuasivo.

Il dibattito di solito non disturba la dinamica delle intenzioni di voto, ma questa volta può rimobilitare alcuni elettori e Sposta più voti Il vicedirettore generale dell’Ipsos Polling Institute, Brice Tintorier, ha affermato di quanto osservato in passato.

Alcuni elettori di sinistra, in particolare quelli che hanno votato per il candidato della sinistra radicale Jean-Luc Mélenchon, che è arrivato terzo al primo turno, sono preoccupati o inclini ad astenersi.

È stato condotto un sondaggio Elabe per Esprimere E BFMTV in collaborazione con SFR, che è stato pubblicato martedì, ha dato un anticipo a Emmanuel Macron, che sta guidando il suo avversario con il 54,5% delle intenzioni di voto al 45,5%.

Al primo turno, 10 giorni fa, il presidente Macron ha vinto con circa il 28% dei voti, davanti al suo sfidante più vicino di poco meno di cinque punti.

Nel 2017 lo era portato in cima all’esagono Con il 66% dei voti contro il 34% per Marine Le Pen.

READ  Forte terremoto 8.2 suoni di sirena

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.