Fortnite | Epic Games cerca di porre fine alle cause legali per i premi “a sorpresa”

(San Francisco) L’editore Epic Games paga l’equivalente di $ 8 in token digitali a tutti i giocatori È un gioco elettronico Dopo aver acquistato in passato determinati “lotti a sorpresa”, al fine di porre fine al processo legale.


France Media

“Alcuni di voi hanno adorato avere le scatole e hanno avuto la sorpresa dell’apertura, altri sono rimasti delusi”, riassume in un comunicato stampa il popolare gioco di tiro e sopravvivenza.

Epic Games affronta un’azione collettiva guidata da giocatori e genitori di minori che considerano questo sistema, chiamato Random Loot Boxes, una frode.

Accusano l’editore di far credere ai giocatori che la probabilità di vincere un oggetto virtuale raro (e utile nel gioco) è alta, quando in realtà le loro possibilità sono molto scarse.

“Che ti piaccia o meno la sorpresa in ‘loot llamas’, in base ai termini di un accordo preliminare per la risoluzione di un’azione collettiva, distribuiamo 1000 V-Bucks (la valuta dinamica del gioco, Nota dell’editore) a tutti coloro che hanno acquistato ‘Llama Loot ‘. È un gioco elettronico.

Questa decisione riguarda diversi milioni di persone, che riceveranno automaticamente le loro quote.

Epic Games prevede inoltre di pagare $ 26,5 milioni in contanti e “altri vantaggi” ai giocatori statunitensi È un gioco elettronico E il Rocket League, Per risolvere i reclami sull’acquisto di oggetti virtuali in entrambi i giochi. Possono presentare il loro reclamo su un sito dedicato, online il lunedì.

L’accordo non è stato approvato dal tribunale.

Nel 2019, Epic Games ha cambiato il sistema della scatola, consentendo ai giocatori di vedere cosa c’è dentro prima di acquistarlo.

READ  Apple sta lavorando su dispositivi pieghevoli con più fotocamere

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *