Festival del cinema ebraico | comunicazione sociale

MANCHESTER – Il New Hampshire Jewish Film Festival di quest’anno è lieto di offrire al suo pubblico la possibilità di scegliere tra proiezioni virtuali e proiezioni al chiuso, poiché porta la sua line-up internazionale nei cinema di Concord, Keene, Manchester e Portsmouth, poiché il festival proietta film indipendenti e stranieri da dodici paesi dal 31 marzo al 10 aprile, con squadre di Bielorussia, Francia, Germania, Israele, Italia, Giordania, Russia, Svezia, Svizzera, Qatar, Regno Unito e Stati Uniti.

Nove degli undici lungometraggi usciranno nel New Hampshire!

I partecipanti virtuali avranno una finestra di 48 ore per guardare ogni film in qualsiasi momento durante il festival. Come bonus, ci saranno proiezioni virtuali di quattro dei film nelle sale disponibili dall’11 al 24 aprile.

Il New Hampshire Jewish Film Festival cerca di promuovere un apprezzamento per individui unici, cultura, identità, storia e questioni contemporanee nella vita ebraica e israeliana. Usando il potere del film e della programmazione per educare e intrattenere, NHJFF incoraggia il dialogo da diverse prospettive, ampliando la comprensione e costruendo una comunità.

NHJFF 2022 collabora con le seguenti sedi di Granite State: Red River Theatres (Concord), Showroom (Keene), The Rex Theatre (Manchester) e 3S Artspace (Portsmouth).

“Dopo due anni in cui siamo stati virtuali al 100% a causa della pandemia, siamo entusiasti di offrire ad alcuni dei nostri spettatori l’esperienza personale della comunità che si aspettano dai festival”, ha affermato Pat Calick, co-presidente dell’NHJFF di Manchester. “Allo stesso tempo, rispettiamo le tue preferenze di visualizzazione dal tuo soggiorno. Ci auguriamo che questo modello ibrido ci consentirà di raggiungere più persone che mai.

READ  Formula E: la tifosi per far rivivere Antonio Giovinazzi?

“I nostri volontari dedicati passano tutto l’anno a proiettare documentari, commedie, drammi e cortometraggi in modo da poter portare alcuni dei migliori film indipendenti nel New Hampshire”, aggiunge Ross Fishbein, co-presidente di NHJFF. “Ti portiamo prima questi film, molto prima che arrivino via cavo o Netflix.”

Gli eventi di domande e risposte dei registi (tramite Zoom) includono:

• L’Automate (giovedì 31 marzo alle 19) – Dopo lo spettacolo al The Rex Theatre di Manchester, la regista Lisa Horowitz parlerà del suo film su Automat, una catena di ristoranti molto popolare degli anni ’50 che serviva i pasti dai distributori automatici. Il collezionista/restauratore di robot Steve Stallman si unirà alla conversazione.

• Mele e Arance (lunedì 4 aprile alle 19:00) – Il regista Yoav Brill parlerà del suo film sull’ondata di volontari stranieri giunti in Israele negli anni ’60 e ’80 per lavorare in un kibbutz, un villaggio comunitario incentrato sull’agricoltura. Brill riflette sulla natura mutevole dei volontari con l’evolversi della situazione geopolitica di Israele.

• Rampage: il viaggio di Menahem inizia (martedì 5 aprile, 19:00) – Il regista Jonathan Gruber parlerà del suo documentario sulla vita del primo ministro israeliano Menachem Begin, un falco militare che fece pace con l’Egitto nel 1979.

• Discoteca (domenica 10 aprile alle 15:30) – Dopo la proiezione del 50° anniversario di “Cabaret” ai Red River Theatres, il mentore di NH e proprietario del film Zachary Kamenker terrà una discussione sulla storia e l’influenza del film mezzo secolo dopo. Con Lisa Minnelli, il musical sulla vita notturna berlinese durante l’ascesa al potere dei nazisti ha vinto 8 Oscar. Nota: questa recensione è solo soggettiva e non contiene un’opzione predefinita.

READ  I marsigliesi: la fidanzata del PSG Marco Verratti si unisce ai reality e suscita polemiche

La 14a edizione del New Hampshire Jewish Film Festival è supportata dalla Jewish Federation of New Hampshire, dal New Hampshire State Council for the Arts, dal National Endowment for the Arts, dagli sponsor e dagli amici del festival.

I biglietti per il cinema singolo costano $ 12,00 per biglietto del cinema o biglietto famiglia virtuale. Per ulteriori informazioni sui biglietti del festival, i video teaser e l’elenco completo dei film, visita il sito www.nhjewishfilmfestival.com.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.