Euro 2024 – Italia: Spalletti vieta le cuffie…e “risate sguaiate”

Euro 2024 – Italia: Spalletti vieta le cuffie…e “risate sguaiate”

Thomas Sinicki, Media365: Pubblicato venerdì 14 giugno 2024 alle 15:50.

Sarà questa la ricetta radicale per il successo degli italiani, che li porterà a conservare il titolo europeo dopo aver saltato gli ultimi due Mondiali consecutivi?

Non stiamo scherzando Luciano Spalletti. In senso figurato e letterale, visto che l’allenatore azzurro ha letteralmente vietato ai suoi giocatori di “risate e battute volgari” per tutta la durata di Euro 2024, secondo le istruzioni interne riportate da La Gazzetta dello Sport. È inoltre vietato indossare cuffie dal suono “stupido” per utilizzare parole decise in anticipo dall’allenatore. I giocatori dovranno inoltre passeggiare per il proprio hotel in modo calmo, senza alzare la voce. Anche i campioni d’Europa non avranno a disposizione alcuna console di gioco nelle sale, ma in una sala dedicata con biliardo, flipper, ping pong e calcio balilla.

“Niente teste congiunte.”

Per quanto riguarda l’agenda quotidiana, è già molto chiara (eccetto nei giorni delle partite ovviamente): riunione tecnica alle 12, pranzo alle 12.45 e cena alle 20. Ovviamente non sarà tollerato alcun ritardo in nessun caso… Solo campione d’Italia con il Napoli, nell’estate 2023, Spalletti inizialmente avrebbe voluto prendersi un periodo di aspettativa ma alla fine è succeduto a Roberto Mancini, allenatore dei Campioni d’Europa nel 2021 e all’improvviso si è dimesso per subentrare. Prendi immediatamente il controllo. Arabia Saudita. Già a ottobre Spalletti aveva detto di non volere “niente idioti”, citando James Kerr nel suo libro dedicato all’etica del lavoro degli All Blacks nel rugby.

L’ex tecnico della Roma, dove è stato anche quattro volte vicecampione (2006, 2007, 2008, 2017), vuole che “lavoriamo e ci divertiamo”. È inoltre severamente vietato l’uso del telefono durante i pasti e le riunioni. Gianluigi Buffon ricoprirà il ruolo di successore dei giocatori, subentrando così al compianto Gianluca Vialli (morto nel gennaio 2023 di cancro, all’età di 58 anni). Il Collegio Arbitrale, che si occuperà particolarmente della negoziazione dei bonus (di questo ne parleremo più avanti), è composto da Niccolò Barella, Gianluigi Donnarumma, Jorginho, Brian Cristante e Giovanni Di Lorenzo.

READ  Euro 2021. Perché l'Italia gioca in azzurro? . gli sport

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *