Due cittadini canadesi feriti in un incidente in Perù

(Lima) Lunedì, le autorità hanno annunciato che quattro turisti sono rimasti uccisi e altri 16, di cui quattro francesi, sono rimasti feriti in un incidente d’autobus in Perù dopo aver visitato il castello di Machu Picchu.

Inserito alle 14:09.

Il ministro del Lavoro e del Turismo Roberto Sanchez ha detto che l’autobus si è schiantato contro “un burrone alto più di 100 metri”, osservando che “la nebbia è stata il luogo dell’incidente”.

Il ministero ha affermato in una dichiarazione che tre dei turisti deceduti erano di nazionalità colombiana e il quarto di nazionalità peruviana.

Oltre ai quattro francesi, tra gli infortunati ci sono due greci, due canadesi, due israeliani, due argentini, un olandese, uno spagnolo e due peruviani, compreso l’autista.

L’incidente è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì a un centinaio di chilometri dalla città di Cusco, l’antica capitale degli Inca, principale punto di partenza per i tour operator che organizzano visite a Machu Picchu.

Ha aggiunto che alcuni dei feriti sarebbero stati trasportati a Lima su un aereo noleggiato dall’Air Force.

“Esprimiamo le nostre condoglianze alle famiglie e ai governi dei turisti stranieri che purtroppo sono partiti”, ha affermato su Twitter il ministero degli Esteri peruviano.

Gli incidenti stradali sono frequenti in Perù, soprattutto a causa delle condizioni della rete stradale, della velocità eccessiva o della mancanza di segnaletica.

Tre settimane fa, 16 persone sono rimaste uccise quando il loro autobus si è schiantato contro un burrone nella contea centrale di Junin.

Una media di circa 5.000 turisti visitano il Machu Picchu al giorno, costruito nel 15e Secolo dall’imperatore Inca Pachacutic, elencato come patrimonio mondiale dell’UNESCO e tra l’elenco delle meraviglie del mondo.

READ  Nave battente bandiera panamense affondata dal fuoco russo nel Mar Nero: autorità navale

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.