Dieci morti, tra cui tre bambini, in un incendio in casa negli Stati Uniti

Dieci persone, tra cui tre bambini, sono morte venerdì in un incendio in una casa nello stato orientale della Pennsylvania, negli Stati Uniti, ha detto la polizia in una dichiarazione.

I soccorritori sono intervenuti venerdì mattina presto in una casa a Neskopic, una piccola città nell’est dello stato, e “10 vittime” tra cui “tre minori” sono state trovate “morte nell’edificio”, ha detto la polizia della Pennsylvania in una dichiarazione inviata all’agenzia Francia Stampa.

La polizia ha aggiunto che tre adulti sono riusciti a uscire dall’incendio in sicurezza, ma non ha fornito spiegazioni sulle cause dell’incendio che ha completamente distrutto la casa.

Le foto dei media americani mostrano le rovine di un edificio che è stato completamente divorato dal fuoco e le pareti sono carbonizzate.

L’età dei tre bambini è di due maschi e una femmina, di cinque, sei e sette anni. Le altre sette vittime avevano un’età compresa tra i 19 ei 79 anni.

Ha detto al New York Times che Harold Baker, un vigile del fuoco di Nskobek chiamato durante la notte sulla scena dell’incendio, ha perso due dei suoi figli e ha identificato otto delle 10 vittime.

All’inizio dell’anno sono scoppiati due orribili incendi nel nord-est degli Stati Uniti: 17 persone, tra cui otto bambini, sono rimaste uccise il 9 gennaio in un edificio del quartiere operaio del Bronx, a New York.

Cinque giorni prima, otto bambini e quattro adulti sono morti in un incendio in un’area di edilizia popolare nel centro di Filadelfia, la città principale della Pennsylvania.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.