Deep Silver annuncia il ritorno della licenza TimeSplitters

Nei videogiochi ci sono licenze che tendono a scomparire dai radar per molti anni o addirittura decenni. Miracolosamente o travisando la notizia, l’editore poteva decidere che era giunto il momento di togliere quella licenza dalle loro scatole. Come nel caso di Deep Silver che ci sorprende con l’annuncio di un nuovo TimeSplitters.

Credito immagine: Coach Media

Leggi anche: TimeSplitters 2 port scoperto in Homefront: The Revolution

È stato un bel gioco

In effetti, la licenza TimeSplitters appartiene a Koch Media, che ha acquistato i diritti da Crytek nel 2014, dopo la chiusura di Crytek UK. Uno studio iniziato come Free Radical Design nel 2000, è entrato a far parte di Crytek nel 2009. Lo dobbiamo alla serie TimeSplitters. A parte Second Sight e la nebbia dimenticata del 2008 su Playstation 3, questi sono gli unici giochi che lo studio ha prodotto.

Uno sparatutto in prima persona con un background di fantascienza e viaggi nel tempo. Il primo gioco attirerà molta curiosità, poiché i precedenti sviluppatori di RARE hanno lavorato al progetto, cosa che senti chiaramente quando ci giochi. Questo è ciò che ha guadagnato a TimeSplitters una solida reputazione, che si collocherà tra i migliori giochi FPS per console della generazione di Playstation 2.

Tuttavia, la licenza è caduta quasi nell’oblio sin dal suo terzo gioco nel 2005, dopo che lo studio è fallito nel 2009. I media dei videogiochi parlano di tanto in tanto di TimeSplitters a seconda delle notizie, ma il ritorno della serie è sempre rimasto tra le aspettative. del corridoio. Finora, da quando Deep Silver ha appena annunciato il ritorno di Free Radical, con i membri originali della società che sono tornati al momento dello sviluppo di nuovi TimeSplitters. Nomi come Steve Ellis e David Doak, ex dipendenti di RARE, vengono menzionati di sfuggita.

Tuttavia, a parte il fatto che Free Radical Design è stato corretto e sarà situato nell’area di Nottingham in Gran Bretagna, dovremo pazientare per ulteriori dettagli. Dal momento che, secondo Steve Ellis, responsabile dello sviluppo del progetto, è ancora troppo presto per rivelare di più:

Essere finalmente in grado di confermare che lo studio è formato e che abbiamo in programma di lavorare al prossimo gioco TimeSplitters è fantastico. Sebbene al momento non possiamo parlare di più di questo, non vediamo l’ora di condividere le informazioni con te in futuro.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *