Corruzione al Parlamento europeo: denunciate 4 persone, tra cui la vicepresidente Eva Kayli

IAD – 11 dicembre 2022: Venti perquisizioni e sei arresti a Bruxelles e due in Italia. Il Parlamento europeo è al centro di un caso di corruzione da venerdì. Dall’altro il ricchissimo Qatar che attualmente ospita la Coppa del Mondo FIFA. Dall’altra eurodeputati, collaboratori e capi di organizzazioni. La magistratura belga, che si guarda bene dal nominarne il nome, sospetta che lo abbia voluto il principato Influenzare le decisioni economiche e politiche del Parlamento Europeo, versando ingenti somme di denaro o facendo regali importanti“.

Domenica, quattro delle sei persone arrestate venerdì a Bruxelles sono state incriminate e incarcerate Per appartenenza a un’organizzazione criminale, riciclaggio di denaro e corruzione Tra loro, la deputata greca Eva Kaili, che è anche vicepresidente della Fondazione e membro del gruppo dei socialdemocratici, la 44enne ex conduttrice televisiva non ha potuto usufruire dell’immunità che il suo status le conferisce da quando il delitto è stato accertato in flagrante delitto.

Incarcerato anche Francesco Giorgi, europarlamentare Rafik e consigliere per il Medio Oriente e il Nord Africa al Parlamento europeo. Proprio come l’ex eurodeputato Pier-Antonio Panzeri, che nel 2019 è diventato fondatore e presidente di Fight Impunity, associazione dedicata a Lotta contro l’impunità per gravi violazioni dei diritti umani. A casa sua c’erano borse contenenti 600.000 euro in contanti. Sua moglie e sua figlia sono state arrestate in Italia. D’altra parte, il padre di Eva Kylie è stato rilasciato. Luca Visentini, segretario generale della Confederazione internazionale dei sindacati dallo scorso novembre ed ex presidente della Confederazione europea dei sindacati, è stato rilasciato sulla parola, secondo quanto riferito. Sera. Sabato è stata condotta una perquisizione a casa dell’eurodeputato belga Marc Tarabella, ha detto Sera Il settimanale belga Metodi.

Questa questione è un terremoto per il Parlamento europeo. Mette in grande difficoltà il gruppo dei socialdemocratici, che sono gli unici a questo punto vittime di questa vicenda. Ora, in molti stanno rivedendo il film delle scorse settimane. Alla fine di novembre, quando la Fondazione avrebbe dovuto votare una risoluzione dedicata alla situazione dei diritti umani nel contesto della Coppa del Mondo FIFA in Qatar, i socialdemocratici si sono opposti al principio di questa risoluzione prima di cercare di mitigarlo. Durante il voto che finalmente ha avuto luogo, Eva Kylie ha presentato il Qatar come “Un pioniere nel campo dei diritti dei lavoratori” Ha espresso il suo rammarico per quello che stanno facendo gli europei ” la lezione “ per questo emirato. Ma migliaia di immigrati (6.500 secondo le stime) hanno perso la vita sui siti lanciati per ospitare il concorso.

READ  Freaks Out di Gabriele Mainetti continua a svelarsi in locandine e video

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.