Coppa del mondo di sci alpino | Mikaela Shiffrin vince il SuperG e ottiene la sua 77esima vittoria

(St. Moritz) Cinque vittorie dalla leggenda. La star statunitense dello sci alpino Mikaela Shifrin ha vinto con 77e Vittoria di domenica in Coppa del Mondo nel SuperG di St. Moritz (Svizzera), che sfiora il record stabilito dalla connazionale Lindsey Vonn (82).


Tre anni dopo il ritiro di Vaughn, a dominare nelle gare di velocità (discesa libera, superG) c’è un altro americano, specializzato nelle gare tecniche (slalom, gigante), che può cogliere il segno di riferimento.

Inoltre, in una delle vecchie discipline preferite di Vaughn, Shiffrin ha fatto un altro passo nella storia dello sci alpino. Campionessa olimpica in gigante (2018) e slalom (2014), la 27enne sciatrice è tornata al successo nel superG, a due anni dall’ultimo successo nella disciplina, sottolineando la sua grande versatilità.

È già la sua terza stagione dopo le due gare di Levi (Finlandia).

Se eguaglia o supera il record di Vonn, Shiffrin potrà competere con un altro punto di riferimento: le 86 vittorie in Coppa del Mondo dello svedese, Ingmar Stenmark.

Nelle Alpi svizzere, la skieuse del Colorado una devancé di 12 second centièmes dell’italiana Elena Curtoni, victorieuse della première descende vendredi sulla pista suisse, e de 40 centièmes Miradoli, che monte per la troisième fois sur un Coupe podium della mondo.

L’americana stava tornando agli eventi di velocità questo fine settimana a St. Moritz, indossando pattini che non aveva indossato per tutta l’estate.

L’americana ha postato mercoledì sulle sue reti, spiegando che “non vedeva l’ora di essere in gara”.

“convincimi che posso farcela”

La sua prestazione di sabato in discesa è stata davvero incoraggiante. Si è classificata quarta, dopo una gara dominata dall’italiana Sofia Goggia, e quinta nel Super G.

READ  Leonardo svela il rovescio della medaglia dell'arrivo di Messi e Donnarumma

Domenica, dopo una buona prima parte di gara, Shiffrin ha costruito il suo successo nella seconda metà del tracciato, dopo essere partita settima.

Cortoni e Roman Miradoli gli hanno tolto tempo nel secondo settore (su 4 in totale), ma non sono riusciti a eguagliare la sua prestazione nel secondo settore del percorso.

“Quello che ho imparato in superG negli anni è che spesso sei al limite e a volte manchi il cancello”, ha spiegato dopo la gara. Ho cercato di essere molto forte sugli sci. La parte più difficile del SuperG è convincermi di potercela fare. »

Cortone ha chiuso in bellezza il suo grande weekend, dopo aver vinto venerdì prima che la nebbia calasse sul circuito svizzero. Miradoli, che lo scorso marzo ha vinto la sua unica gara di Coppa del Mondo nel superG di Lenzerheide, ha confermato il suo buon comportamento sulle Alpi svizzere.

Campionessa in carica del Crystal World Grand, Shiffrin è ancora in testa alla classifica generale di Coppa del Mondo di questa stagione (575 punti), davanti a Jogia (470) e alla svizzera Wendy Holdner (376). Salvo infortuni, resterà la favorita per i Mondiali di sci alpino di Courchevel-Merbel (5-19 febbraio 2023).

Avrà ancora la possibilità di incrementare il suo vantaggio nei nove giorni di Semmering (Austria), dove si disputeranno due giganti – tra cui Sölden, che è stata spostata causa maltempo – e slalom (27-29 dicembre).

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.