Compositore per donne – rts.ch

A cavallo del ventesimo secolo, stiamo assistendo all’emergere di molti talenti indigeni. Compositore inglese Ethel Smith Era particolarmente attiva nella difesa della causa delle donne.

>> Per ascoltare, “ear first” è dedicato a Ethel Smith (1/2)

Ear First – pubblicato il 30 novembre 2020

Un altro compositore britannico con un destino straordinario, Augusta Holmes. È stata la prima donna, grazie al suo talento e alla sua volontà, che è riuscita a far capire e riconoscere che la parola compositore poteva essere rifiutata anche al femminile: compositore. Come molti compositori dell’epoca, Augusta Holmes pubblicò le sue prime opere con uno pseudonimo maschile.

americano Amy Marcy Beach Ha imparato a scrivere musica da sola. Ciò non ha impedito al suo talento di esprimersi e, meglio ancora, di riconoscerne il vero valore. Infine, citiamo anche il compositore finlandese Kayga SariahuÈ nata a Helsinki nel 1952. Andò a dipingere e disegnare all’Accademia di Belle Arti di Helsinki mentre aveva l’idea di diventare una compositrice. Fondato da un gruppo di compositori, il gruppo “Korvat auki” (“orecchie aperte” in finlandese) combina talenti come Magnus Lindberg, Esa Pekka Salonen o Jukka Tiensuu.

>> Per ascoltare, la quinta parte di “The Ear First”: Dalla fine del ventesimo secolo ai giorni nostri

Ear First – Pubblicato il 5 febbraio 2021

Oggi è più facile per le donne accedere alla formazione, alla conoscenza e alla scrittura. Le musiciste femminili hanno dominato l’orchestra e le interpreti femminili hanno avuto lo stesso successo delle loro controparti maschili. Anche la piattaforma di Mosul non è più loro vietata, a poco a poco l’uguaglianza viene invasa.

Ai compositori piace Sophia Gobedolina o Betsy Julas Hanno dimostrato la loro presenza con talento e potere nella scena musicale contemporanea.

READ  The most exciting thing about "Miss Scarlet & The Duke" is its title

Ma nel complesso, c’è ancora molto da fare fino a quando le opere di queste donne eccezionali non troveranno finalmente la loro strada nelle sale da concerto.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *