Come puoi aiutare tuo figlio a non avere paura del dottore?

Molti bambini iniziano a piangere quando vanno dal medico, o per un’esperienza negativa o per l’ansia da separazione, soprattutto all’età di un anno. Come genitore, puoi aiutarli a rassicurarsi di cambiare gli appuntamenti medici in modo positivo.

Preparati in anticipo

Il giorno prima dell’appuntamento, o qualche ora prima (non c’è bisogno di farlo troppo presto, tuo figlio avrà difficoltà a presentarsi in tempo), inizia dicendo a tuo figlio che sta andando dal medico per questo e -tale motivo. Parlagli di cosa verrà fatto, ad esempio usando i suoi giocattoli, per agire e spiegare, e fagli visualizzare la visita medica.

Soprattutto, non sottovalutare o ignorare le sue preoccupazioni. Lascialo parlare e rispondi a qualsiasi domanda possa avere.

Sii presente durante l’esame

Inizia sempre parlando con il medico all’inizio dell’appuntamento in modo che tuo figlio si abitui alla sua presenza. Consolalo se piange e chiedi di stare tra le tue braccia durante l’esame, soprattutto se è giovane. Se è più grande, spiegagli che va bene piangere ed essere spaventato e parla con il medico per spiegargli ogni fase di ciò che accadrà.

Puoi anche portare una coperta, un giocattolo o un libro per distrarlo e calmarlo. Incoraggialo e lodalo per avere fiducia in lui. Infine, dopo l’appuntamento, permettigli di giocare in sala d’attesa o di svolgere un’attività che gli piace (andare al parco…) in modo che il medico associ qualcosa di positivo.

Scopri di più: “Aiuto mio figlio a superare le sue paure” di Florence Melot e Adige, Edizioni Pubblico Generale Hatier.

READ  Una misteriosa malattia nel New Brunswick - Quebec Science

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *