Come è nata la serie animata di film?

Stasera Artie va in onda La pantera rosa, il film di Blake Edwards con Peter Sellers. Scopri come questo lungometraggio ha portato alla nascita della popolare serie animata sui gatti rosa.

In Italia, il maldestro ispettore Clouseau cerca di confondere un misterioso ladro che brama il diamante più grande del mondo… Questo è il grado Pantera Rosa (uscito nel 1963 e andato in onda questa sera su Arte), il primo esilarante fumetto di una grande dinastia cinematografica che ha rafforzato il genio comico del duo formato da Blake Edwards e il suo attore Peter Sellers. E se l’iconica Pantera Rosa in questo lungometraggio non è altro che una gemma, è davvero un animale rosa confetto: finalmente appare solo nei titoli di testa del film! – che ha dato vita al fenomeno dell’animazione del futuro. Immaginata soprattutto da Fritz Friling (che ha debuttato al fianco di Tex Avery), questa Pantera Rosa prende vita discreta ma elegante durante i titoli di coda, con una sigaretta in bocca e l’umore del Joker, conquistando così il pubblico in pochi secondi che ha subito conquistato il suo posto nel cerchio di luce…

Da semplici crediti a una personalità distinta!

Sul famoso sassofono jazz di Henry Mancini, la Pantera Rosa animata dei titoli di coda del lungometraggio di Blake Edwards ha riscosso un enorme successo tra gli spettatori – e non ha attirato i loro applausi alla fine dei titoli di coda anche se la commedia non è iniziata! – Quel fumettista e animatore Fries Freleng decise di renderlo il personaggio centrale di una serie di cortometraggi. Vincere il jackpot! Il primo cortometraggio animato, intitolato vita in fiore Nel 1965 ha vinto l’Oscar per il miglior cortometraggio d’animazione. Nel frattempo, una serie animata per giovani con la Pantera Rosa è stata lanciata sotto i riflettori nel 1969. Il Gatto Rosa è diventato un fenomeno mondiale e non si contano più episodi ad esso dedicati! Se originariamente doveva essere il semplice fascino dei titoli di coda, la Pantera Rosa ha fatto molta strada: un mucchio di prodotti derivati, uno spettacolo, un fumetto… e come bonus, continua a colpire il conto e ad apparire in i crediti recentemente ripubblicati per i film, che sono stati rilasciati all’inizio del primo decennio del ventunesimo secolo.

READ  How "driver's license" made Spotify history

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *