Gianluigi Buffon restituisce la giacca dopo aver criticato Cristiano Ronaldo

Qualche giorno fa Gianluigi Buffon si è stupito di aver criticato il contributo di Cristiano Ronaldo alla Juventus. L’ex parigino aveva visto che il dna del club era cambiato con l’arrivo del portoghese e che in effetti stava facendo più male che bene alla vecchia signora.

Gigi Buffon ha voluto correggere i suoi commenti controversi. “Ho detto che con lui si è perso un po’ di DNA perché penso di sì, e dopo un po’ di riflessione posso dire che chiaramente non è colpa di Cristiano perché è il migliore e quando vedi un giocatore di quel calibro sai in cosa ti troviL’italiano ha spiegato.

Se il campione del mondo ha scaricato il cinque volte Pallone d’Oro, è comunque convinto che il DNA del suo club sia cambiato e punta ad alcuni degli altri suoi partner. “Secondo me, non molti giocatori erano disposti a condividere un certo tipo di esperienza. Piaccia o no, tutti si sentono come Cristiano e non dovrebbe mai succedere, soprattutto in un club come la Juventus. Quando è arrivato Torino, sono andato a Parigi. E quando sono tornato ho visto qualcosa di diverso, non mi ha ricordato cosa mi sono lasciato alle spalle‘, ha licenziato il portiere.

READ  Privato nella selezione italiana per il Campionato Sei Nazioni

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *