Combattere il deserto medicinale coccolando la gente di Shomon

I medici formati sono tornati al centro ospedaliero. Per accoglierli è stato organizzato un momento conviviale, mercoledì 10 novembre, per far conoscere loro il fascino della zona e fargli desiderare di stabilirvisi.

« Reclutare medici in una zona rurale è molto complicato. Penso anche che ci sia una mancanza di comunicazione sui servizi e sull’ospedale. Ho studiato ostetrica a Reims e non sapevo che c’era un ospedale per la maternità a Chaumont ”, testimonia Opili Bonin, ora responsabile degli affari medici al Chaumont Hospital Center.

Di fronte a questa osservazione, l’ospedale si trasferisce. Per la prima volta, il Coordinatore CLS Nadège Savard è venuto ad accogliere la nuova classe di tirocinanti medici. “ È necessario potenziare l’accoglienza dei tirocinanti al fine di ottenere una possibile installazione “, Sottolinea. Per fare questo, introduce gli apprendisti al fascino dei paesi Shomon e Langer, mostrando loro in particolare l’aiuto della regione per la loro installazione e trasferimento.

« Abbiamo già una casa a Marne »

Tra i nove tirocinanti di medicina generale che sono arrivati ​​il ​​2 novembre, molti giustificano la scelta dello Shomon per la loro vicinanza ai loro parenti. ” Ho scelto questo collegio per non allontanarmi troppo dalla mia apprendista moglie a Reims ‘”, afferma Alexis Rotter, M.D., professore associato di ginecologia. Idem dell’apprendista Remy Lavard: “ La mia compagna, che ha svolto il suo tirocinio al pronto soccorso, mi ha portato a Chaumont. Ma abbiamo già una casa nella Marna in cui vogliamo stabilirci ».

Stessa storia con una stagista per bambini, Jade Mathew. “ Vivo tra Troyes e Chaumont. Sono venuto qui per stare vicino alla mia famiglia lei dice. Tuttavia, per quanto riguarda la sua installazione, la sua scelta non è legata all’Alta Marna. Vorrebbe stabilirsi ad Aube.

dimensione umana

Il centro ospedaliero attrae studenti internazionali. La nuova promozione ha due tirocinanti italiani. “ La medicina generale non è ben riconosciuta in Italia. Gli stage non offrono formazione e gli stipendi sono bassi “,” spiega Anna Ferraris, una tirocinante ginecologa dall’Italia. Il cemento, qui, ne ha un po’. Soprattutto durante il suo primo tirocinio svolto presso lo studio del Dott. Dufour a Bologna.

« È stata dura arrivare a Bologna senza che nessuno lo sapesse, ma il dottor Dufour ha fatto di tutto per accogliermi Anna Ferraris ha detto: Se gli inizi sono psicologicamente complessi, alla fine vengono conquistati. ” Mi piacerebbe fare di nuovo il mio terzo anno di formazione lei dice. Chi c’è per stabilirsi nell’Alta Marna? Non ne sono sicuro… È indecisa tra stabilirsi in Francia e tornare nella sua nativa Italia.

Tutti apprezzano il lavoro in un ospedale a misura d’uomo. “ Amo l’atmosfera. Gli chef sono più facilmente accessibili dei grandi ospedali universitari “dice Alexis Rotter. Anche le condizioni di alloggio si distinguono come un vantaggio per il collegio. ” Il vantaggio di Chaumont risiede nell’accoglienza di apprendisti di Digione e Reims ”, considerato Jade Mathieu. Quanto a Remy Lavard, conferma che ” I servizi pediatrici e ginecologici hanno una buona reputazione ».

Giulia Ginnamard – [email protected]

« Progetto medico nella regione »

« Abbiamo organizzato consultazioni in tutta la regione e c’è uno status quo: le cose devono cambiare. Stiamo affrontando sempre più difficoltà dal punto di vista medico e finanziario. Guillaume Koch, direttore ad interim del 21-52 Hospital Group, si rammarica. Tra i problemi, la mancanza di personale infermieristico. Per attirare nuovi medici, il centro ospedaliero deve presentarsi. Parte di questo è attraverso la comunicazione. Pertanto, l’ospedale sta attualmente lavorando allo sviluppo di reti di social media. Attualmente non ne possiede uno e presto sarà su LinkedIn e Facebook. Inoltre, è attualmente allo studio un progetto immobiliare per la costruzione o la riabilitazione di un ospedale. “Vogliamo sviluppare un progetto medico nella zona”, afferma con determinazione Guillaume Koch.


Inserito il 13-11-2021 alle 6:00


    acquista un giornale digitale
    Trovate gli articoli della nostra rivista nella sua interezza nella sua onnipresente edizione cartacea, o nell’edizione digitale a cui si può accedere per (1,00 €).

  • Acquista il giornale in formato digitale


READ  Secondo Le Drian, la Russia è un "grande" vicino.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *