Cinque passi per un bagno di successo

iStock/City Press

Per sfuggire allo stress, è essenziale prendersi il tempo per prendersi cura di sé. Questo è il motivo per cui Il bagno Gradualmente acquista comfort ed eleganza. È anche uno dei più rinnovati di Francia: vi lavora un terzo delle persone, per una media di 3.500 euro. Un budget che si spiega soprattutto con gli inevitabili limiti tecnici, in particolare per quanto riguarda l’idraulica, e con lo sviluppo delle tecnologie connesse.

Per evitare errori di pianificazione e sentirsi a proprio agio, ecco cinque passaggi da considerare quando si progetta il nuovo bagno.

in cerca di ispirazione

La scelta dell’arredo bagno non si limita alla scelta del pavimento e delle piastrelle del bagno. Se hai intenzione di rinnovare questa parte, non c’è bisogno di affrettarsi. Inizia imparando le tendenze attuali e i tipi di materiali e colori che ti piacciono. Se sei a corto di ispirazione, sentiti libero di sfogliare riviste di decorazione e cataloghi di negozi di bricolage o visitare showroom di bagni, per non parlare dei social network, in particolare Instagram e Pinterest, che pullulano di idee.

Gli stili di decorazione sono variati notevolmente negli ultimi dieci anni e puoi infondere un’atmosfera armoniosa con il resto dei tuoi interni: scandinavo, contemporaneo, industriale o etnico.

Definisci le tue esigenze

A seconda di quante persone vivono nella tua casa, ma anche della tua età e stile di vita, puoi adattare il tuo progetto. Pertanto, una cabina doccia, molto accessibile, è l’ideale per le persone con mobilità ridotta come gli anziani, mentre una famiglia con bambini piccoli beneficerà di una vasca da bagno.

Quindi, avere un’idea chiara delle tue esigenze ti aiuterà a decidere quali soluzioni d’arredo fanno al caso tuo.

Organizza lo spazio

Sogni una splendida piscina ma di pochi metri quadrati? Il design e la superficie sono elementi critici da considerare quando si fanno progetti. Qualunque disposizione tu voglia fare dovrebbe corrispondere alle limitazioni specifiche della stanza: soffitto inclinato, posizione delle aperture e prese d’acqua, architettura, ecc. Per aiutarti a pianificare la tua, sentiti libero di usare il simulatore 3D. Molti di questi strumenti di facile utilizzo sono disponibili online gratuitamente.

Scegli le copertine

Ora che il progetto inizia a prendere forma nella tua testa, puoi passare al lato pratico scegliendo gli elementi decorativi. Piastrelle di cemento, marmo, pavimenti in legno, cemento linoleum, carta da parati impermeabile, terrazzo, ardesia o moquette, puoi scegliere tra un’infinità di materiali. Per il tuo comfort quotidiano ti consigliamo un rivestimento di facile manutenzione, resistente al calcare e all’umidità, e non troppo scivoloso per evitare il rischio di caduta.

Chiama i professionisti

Prima di iniziare il lavoro, non esitare a chiedere il parere di un esperto, soprattutto se hai determinati dubbi o domande. Infine, per realizzare il tuo progetto, è meglio assumere un artigiano qualificato piuttosto che metterti in posa per posare piastrelle o rubinetti se non hai esperienza in questo campo. Infatti, a differenza di compiti relativamente semplici come la verniciatura delle camere da letto, la realizzazione del bagno è molto delicata e il minimo difetto può causare danni gravi e costosi.

READ  Il Papa chiede audacia e creatività di fronte alla crisi

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *