CD Projekt Red annuncia un sequel di Cyberpunk 2077, una nuova trilogia da The Witcher e una nuova licenza: Hadar

Non meno di tre video sono stati pubblicati da CD Projekt Red per illustrare il loro grande piano strategico per i prossimi anni. Dopo aver comunicato così tanto, e tanto sul benessere dei suoi team per cancellare l’immagine dello studio mentre la crisi è diventata uno standard e un grosso problema, la società polacca ha annunciato molti giochi in cantiere. Dopo aver appreso le lezioni del relativo fallimento di Film Cyberpunk 2077CD Projekt Red, che ha venduto solo 20 milioni di copie per il franchise da 65 milioni di Geralt, vuole rivedere i metodi di produzione e i mezzi tecnici.

Come già promesso, è già quest’anno Witcher 3 Raggiungerà le console di prossima generazione, mentre l’ultima licenza avrà il diritto di aggiungere un’estensione denominata Cyberpunk 2077 Gioco della Libertà Fantasma. Solo più tardi arriverà la nuova parte ufficiale, la nuova parte è stata nominata Orione.

Il primo gioco della licenza witcher chiamato The Witcher: Sirius Già in produzione presso lo studio The Molasses Flood, di proprietà di CD Projekt. Considerato un gioco diverso dal resto della serie e progettato per un “pubblico” più anziano, sarà il primo titolo ad essere completato tra una lunga lista di progetti rivelati.

La nuova storia inizierà davvero con The Witcher: PolarisLa prima parte della trilogia, e l’unica attualmente in produzione. Le ultime due parti saranno sviluppate in parallelo per ridurre i tempi di produzione, e CD Projekt ha l’ambizione (piuttosto sproporzionata) di diffondere questa trilogia in soli sei anni, allineando i mezzi di produzione nella saga della seconda parte. Lo studio ha annunciato di aver stretto una partnership a lungo termine con Epic Games per lavorare solo su questo motore in futuro per tutti i suoi giochi, al fine di ridurre i costi e i tempi di produzione.

READ  Medal of Honor shows how the sausage level is designed

The Witcher: Canis Majorisun episodio aggiuntivo in mondo aperto Essenzialmente la narrativa, sarà sviluppato da un fornitore di servizi esterno, ma utilizza ancora l’Unreal Engine 5. Questa deviazione della produzione verso l’esterno risponde direttamente al desiderio dell’azienda di far sviluppare i suoi titoli spin-off da altri studi al fine di aumentare il numero di giochi del franchise senza sovraccaricare gli studi interni pieni di titoli. Permetterà inoltre di ampliare la gamma di giochi offerti, addentrandosi soprattutto nel formato mobile.

Il progetto con il nome in codice questo è Lanciato nel 2021, è ancora in fase di concept, ma sarà una nuova licenza sviluppata internamente, come gli altri titoli principali dello studio. CD Projekt annuncia il suo desiderio di acquisire tre forti licenze, che occuperanno tutti i loro sforzi in rotazione permanente.

Infine, l’azienda polacca vuole anche enfatizzare il multiplayer, che dovrebbe raggiungere altrettanto nella maggior parte dei nuovi giochi rilasciati, come ad esempio The Witcher: Sirius.

Per realizzare tutti questi progetti, un nuovo studio verrà fondato a Boston e si unirà al centro esistente a Vancouver per formare CD Projekt in Nord America.

Ma CD Projekt non intende fermare da solo le sue ambizioni di videogiochi, poiché lo studio polacco afferma di voler continuare la sua partnership con Netflix per estendere le sue licenze sotto forma di serie animata o TV, come ha fatto negli ultimi mesi.. Il rapporto strategico cita anche libri e fumetti come mezzo Nuova notifica per i prodotti dello studio.

Marcin Iwiński, co-fondatore dello studio e attuale co-CEO, ha anche annunciato che lascerà la sua attuale posizione.

Dopo le dimissioni da amministratore delegato, non occuperà una posizione dirigenziale all’interno dello studio, ma piuttosto il presidente del consiglio di amministrazione, dove supervisionerà la gestione dell’azienda polacca di 1.200 dipendenti.

READ  [EN IMAGES] Qual è questo misterioso oggetto raffigurato su Marte?

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.