Cambiamenti climatici e salute mentale

Pubblicato annualmente Dal 2015Questo documento si è rapidamente affermato sulla scena delle revisioni climatiche annuali, grazie alla sua attenzione alla salute. Ad esempio, quest’anno è stato notato che i “decessi legati al caldo” sono aumentati del 68% tra il 2000-2004 e il 2017-2021.

Ciò si aggiunge al fatto che il cambiamento climatico aiuta la diffusione di malattie infettive in nuovi luoghi. Molte zone costiere, ad esempio, si trovano con acque più calde, il che porta alla diffusione dei batteri responsabili del colera. Il numero di giorni favorevoli alla trasmissione della malaria è apparentemente aumentato in Africa, dove ha avuto origine, ma anche nelle Americhe, dal 1950. Così è il potenziale per la trasmissione della dengue.

Ma Anche la salute mentale è sotto sorveglianza. Le ondate di calore causano problemi di sonno. Riducono le opportunità di interazione sociale e aumentano l’isolamento, che è una delle principali cause di depressione. La siccità ha effetti devastanti sulle famiglie contadine. e studi Istituito negli ultimi anni Correlazione tra temperature in aumento e Aumento del comportamento violentoFino a Aumento dei suicidi.

La pandemia ci ha ricordato quanto siano impreparati molti paesi alla crisi, hanno ricordato centinaia di autori del rapporto. Il conto alla rovescia di Lancet per la salute e il cambiamento climatico. Una scoperta che vale anche per la crisi climatica che vediamo all’orizzonte: secondo le loro analisi, solo la metà dei paesi studiati (48 su 95) ha prodotto una valutazione delle esigenze dei propri sistemi sanitari nel contesto dell’adattamento. Al cambiamento climatico (più problemi respiratori e cardiaci, più morti, ecc.). Il Canada non è tra questi.

READ  Omaggio a James Randi | Science Press Agency

Potrebbe peggiorare prima di migliorare. Si legge nella relazioneConsiderando che le compagnie del gas e del petrolio “registrano profitti record, mentre le loro strategie di produzione continuano a nuocere alla vita e al benessere della popolazione”. E questo, con il supporto dei governi, proseguono gli autori: I sussidi diretti o indiretti che 60 governi forniscono a queste aziende rappresentano importi “uguali o superiori ai loro budget sanitari totali”. L’impatto previsto del cambiamento climatico sulle loro economie, con l’ulteriore possibilità di una recessione, fa temere il peggio per i nuovi investimenti nella salute.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.