Calcio Italia – Osimhen più forte di Mbappé, il Napoli lo afferma

Con un inizio di stagione fragoroso sotto i colori del Napoli, Victor Osimhen ha conquistato sempre più persone in Italia. Fino al punto di mettere in ombra Kylian Mbappé.

Nove gol, un assist, una posizione di leader in Serie A con il Napoli, tutto gira a inizio stagione per Victor Osimhen. L’attaccante nigeriano fa impazzire le statistiche con le sue doti di cannoniere ed è unanime grazie al suo stato d’animo, alla sua proficua integrazione con i napoletani e alle sue prestazioni. Dimenticherebbe quasi che il giocatore passato dal Lille ha solo 22 anni, la stessa età di pochi giorni vicina a Kylian Mbappé. Ma, al momento, ascoltando l’ex centrocampista e general manager della Roma Walter Sabatini, il paragone va ben oltre le carte d’identità, è perfettamente credibile in campo.

Osimhen meglio di Mbappé?

« Se dovessi sceglierne uno, sceglierei Osimhen. “, dichiara addirittura in un’intervista a Football Italia. Sotto l’incantesimo dell’attaccante del Napoli, l’ex dirigente romano persiste e firma. ” È inarrestabile perché può correre su palle apparentemente impossibili e farle contare. Per ora, sceglierei Osimhen. “. Una scelta legittima e condivisa dall’allenatore dell’Osimhen nel Napoli, Luciano Spalletti”. Concordo con quanto detto da Sabatini e l’ho sempre pensato. VSè un grande professionista, un ragazzo adorabile che vuole imparare e migliorare. I suoi compagni lo adorano, vuole stare sempre con loro e siamo molto fortunati ad averlo. », proclamò. Se Osimhen comincia a riscuotere sempre più unanimità in Italia, non è così in Europa dove mancano ancora i riferimenti. Dovrà mettersi alla prova in Europa League prima di conquistare magari i cuori dei club più grandi, come il Real Madrid, e sperare di superare Mbappé contro Florentino Perez.

READ  un attaccante piace in Italia!

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *