Assalto al Campidoglio | Il secondo repubblicano a criticare Trump si unisce alla commissione d’inchiesta

(Washington) La presidente della Camera democratica degli Stati Uniti, Nancy Pelosi, domenica ha nominato un neoeletto critico repubblicano di Donald Trump nel comitato incaricato di indagare sull’attacco mortale a Capitol Hill il 6 gennaio da parte dei sostenitori dell’ex presidente degli Stati Uniti.




Così Adam Kinzinger si unisce a Liz Cheney, un’altra parlamentare del vecchio grande partito apertamente contrario all’ex presidente repubblicano, tra i membri di questa commissione i cui lavori dovrebbero iniziare martedì.

Il funzionario eletto dell’Illinois ha dichiarato di “accettare umilmente” l’invito del portavoce e ha promesso su Twitter di “lavorare duramente per scoprire la verità e ritenere i responsabili responsabili dell’attacco”.

Foto di Kevin Deitch, archivi Reuters

Il rappresentante repubblicano Adam Kinzinger è molto critico nei confronti di Donald Trump.

Il leader della minoranza alla Camera Kevin McCarthy ha denunciato la nomina “politica” come “distruggendo la credibilità del comitato”.

Quindi è un nuovo episodio nel passaggio di armi che ha sfidato Nancy Pelosi e Kevin McCarthy nei giorni scorsi sul tema della realizzazione di questo corpo.

Il repubblicano inizialmente ha suggerito a cinque funzionari eletti del suo partito di prendervi parte, ma il democratico ha respinto due feroci sostenitori di Donald Trump che hanno trasmesso teorie cospirative relative all’attacco del 6 gennaio.

Quindi Kevin McCarthy ha deciso di ritirare i cinque parlamentari nel loro insieme.

Nancy Pelosi ha chiarito domenica mattina su ABC, poco prima che la nomina fosse formalizzata attraverso un comunicato stampa, che “Adam Kinzinger” e “altri repubblicani hanno mostrato interesse a far parte del comitato”.

“Volevo nominare tre dei membri che il capo McCarthy aveva proposto, ma ha ritirato i loro nomi”, ha detto.

READ  Al Congresso degli Stati Uniti, il leader democratico Pelosi affronta nuove divisioni

All’inizio di luglio, i Democratici avevano già scelto per questo comitato la repubblicana Liz Cheney, feroce critica di Donald Trump. Lei e il signor Kinzinger sono stati gli unici membri del Partito Conservatore eletti a votare per l’istituzione di questo comitato.

FOTO AMANDA ANDRADE-RHOADES, ARCHIVI STAMPA

La rappresentante Liz Cheney è stata licenziata dalla leadership repubblicana per i suoi commenti anti-Trump.

“I responsabili di questo attacco devono essere ritenuti responsabili e questa commissione speciale risponderà a tale responsabilità in modo professionale, tempestivo e imparziale”, ha affermato.io Cheney in una dichiarazione.

La formazione di questa commissione, che ha il potere di convocare testimoni e chiedere documenti, è stata approvata dopo che i repubblicani hanno bloccato da dieci anni un’indagine indipendente che sarebbe stata condotta, come quella istituita dopo gli attentati dell’11 settembre 2001. Esperti scelti in proporzioni assolutamente uguali da entrambe le parti.

I repubblicani hanno giustificato la loro decisione affermando che le indagini parlamentari già in corso e il lavoro di polizia erano sufficienti. In questo caso sono state denunciate almeno 500 persone.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *