Allo studio Ardèche è in corso le riprese del film d’animazione su Leonardo da Vinci diretto da Jim Capobianco

È un film molto atteso che arriverà sul grande schermo alla fine del 2023. l’inventore Rivive gli ultimi anni della vita di Leonardo da Vinci, quando il famoso pittore La Joconde arrivò in Francia, su invito di François 1er. Un periodo in cui l’artista, con l’appoggio del re, poté sviluppare liberamente le sue doti di inventore. Prova le incredibili macchine volanti. Un’avventura che condivide in questo lungometraggio con l’audace principessa Margaret. I personaggi sono pupazzi con tecniche libro pieghevole.

Francia 3 Rhône-Alpes: Mr. Leblanc / Mr. Rédourtier / D. Dumas

l’inventore È un film d’animazione in stop-motion in 2D in cui i movimenti dei pupazzi sono rappresentati uno ad uno. Lavoro gigante. “Ci sono dodici lavori al secondo. Cerchiamo di fare quattro secondi al giorno.” Spiega Kim Keukeleire, Direttore dell’Animazione. L’aspetto dei personaggi è scelto con cura in base ai personaggi delle bambole nello scenario. “In realtà l’idea non è solo quella di muovere le bambole ma di dar loro personalità. Francis ad esempio ha una personalità stravagante, cerchiamo sempre di dargli pose espressive” dice Kim Keukler. Essendo stato così tanto manipolato, a volte è anche necessario dare un secondo giovane a questi fragili attori e attrici. Quel giorno, una figura reale passò nelle mani dello stilista Foliascope. “Quindi, sono con una bambola Francois 1er. La pulisco, rimuovo le piccole macchie e riapro i pulsanti così puoi tornare al set” dice Pauline Waltz.

Come le scenografie e gli effetti speciali, anche la grafica viene realizzata in loco. Scelta di Jim Kapubianko, regista del film, nominato agli Academy Awards nel 2008 per la sceneggiatura di Ratatouille. “Abbiamo cercato ovunque un partner per produrre questo film negli Stati Uniti, in Italia e persino in Irlanda. Ho pensato che sarebbe stato fantastico farlo in Francia, perché è lì che sta la storia”. Lui spiega. fare foto l’inventore Ovviamente è una manna dal cielo per lo studio Ardèche. “Siamo al nostro terzo lungometraggio. Ma quello che arriva dall’America con un regista famoso come Jim è il primo. Siamo molto orgogliosi. Siamo riusciti a dimostrare che la Francia e il nostro studio erano in grado di fare 2D, stop motion e post produzione e progettazione di tutto da zero. z” Ilan Oroz, CEO di Foliascope Studio e produttore esulta.

READ  Le Monde de Ieri trailer: La presidente Lea Drucker in un thriller politico - Actus Ciné

Una volta completate le riprese, i famosi suoni daranno vita alle bambole. Nell’originale, Leonardo da Vinci sarà tradotto da Stephen Fry e la principessa Margaret da Daisy Ridley e Louise de Savoy da Marion Cotillard.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.