AIBA World Amateur Boxing Championship: incoronato per la seconda volta, il peso leggero francese Sofiane Oumha punta a Parigi 2024

Metà mosca (-48 kg) Timirtas Gusupov ha vinto la prima medaglia d’oro per un paese dell’Asia centrale battendo per 5-0 il thailandese Wutichai Yurachai. Solo gli Stati Uniti hanno quattro rappresentanti in questa finale. Russia e Cuba ne hanno tre, e il Giappone due.

Francia e Italia, invece, hanno solo uno dei finalisti. Già campione del mondo ad Amburgo nel 2017, Toulouse Soufiane Omeha, 26 anni, vicecampione delle Olimpiadi di Rio 2016, ha vinto il secondo titolo della sua carriera. Ha largamente dominato (5 x 30-27) il coraggioso uzbeko Abdul Malik Khalokov, di cui sicuramente parleremo ancora nella prossima edizione a Tashkent, capitale del suo Paese.

Sufyan Omeha ha così cancellato in parte l’enorme delusione patita alle Olimpiadi di Tokyo, dove è stato eliminato (per knockout tecnico al secondo turno) dall’americano Keyshawn Davis nel suo primo incontro. Aspira a ospitare le Olimpiadi del 2024 a Parigi.

Distrutto anche dopo aver fallito al secondo turno contro il cubano Ronel Iglesias a Tokyo, il giapponese welter (63,5 – 67 kg) SewonRights Okazawa ha vinto uno dei due combattimenti più duri della serata, 3-2 (29-28, 27-30, 29- 28, 27 -30, 29-28) contro l’americana Amari Jones. Risultato fantastico, la Federazione americana ha sporto denuncia contro il risultato.

Il brasiliano Kino Machado non ha partecipato ai pesi leggeri, il nostro connazionale Victor Shellstreet, medaglia di bronzo, ha combattuto giovedì in semifinale, contro l’azero origine cubana Lauren Alfonso Dominguez, che ha sconfitto 3-2 (28-29, 29-28). , 29-28, 30-27, 28-29). Machado, che non era altro che un trapano, non è riuscito a salvare Koe nell’ultimo round.

READ  Abbiamo 30 candidati per il Pallone d'Oro 2021

Infine, il peso massimo russo Mark Petrovsky (+92kg) ha ottenuto una vittoria per 4-1 (29-28, 29-28, 28-29, 30-27, 29-28) nel terzo turno contro l’armeno Davit Chaloyan. Gli hanno sparato alla testa la prima e la terza volta.

Aziz Abi Mohieldin, medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo 2018 a Tarragona, affronterà sabato il cubano Julio La Cruz Peraza, quattro volte campione del mondo nel 2011, 2013, 2015 e 2017, due volte campione olimpico a Rio. De Janeiro (-81 kg) e Tokyo (-91 kg).

La medaglia d’oro a Belgrado porta $ 100.000 (circa 86.000 euro) e la medaglia d’argento guadagna $ 50.000 (43.000 euro).

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *