24 milioni di dollari rubati dagli hacker tramite Windows

Gli hacker sono riusciti a rubare diversi milioni di dollari in Bitcoin Grazie Windows. Secondo i dettagli forniti su questa situazione, potrebbero esserci riusciti grazie allo sfruttamento di un bug negli appunti di Windows. In totale, sono stati saccheggiati 24 milioni di dollari da 1.300 vittime. Hanno approfittato della mancanza di sicurezza per accedere agli indirizzi dei portafogli e ai codici di transazione.

Avevano anche accesso ai codici delle carte di credito. È stato facile accedere a questi dati sensibili dopo la copia creata in Windows dagli appunti. Gli hacker sono passati attraverso il processo di malware. Ricordiamo che il modo per proteggersi da questa falla è installare un antivirus sul proprio computer. Secondo le informazioni riportate da Avast, uno specialista di sicurezza informatica, il malware creato dagli hacker monitora gli appunti per le modifiche successive.

Avast prevede operazioni di allerta

Le modifiche si verificano non appena un utente copia e incolla gli indirizzi del portafoglio e i token per le transazioni Bitcoin. Ciò consente loro di svuotare il portafoglio e mettere il bottino in altri portafogli. Avast Indica che verrà avviato un processo di sensibilizzazione su larga scala per avvertire tutti della possibilità di furto che esiste attraverso la cache.

READ  Trailer di lancio e panoramica delle opzioni di accessibilità

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *