Volley – Kazan: il ritorno di Ngapeth a Modena


Pubblicato il 15 aprile 2021 alle 16:27 – Aggiornato il 15 aprile 2021 alle 16:49

Aureline Canute

Dopo tre anni a Kazan, Irvin Ngabeth tornerà come previsto a Modena, che ha lasciato nel 2018 per la Russia. La star della pallavolo francese ha firmato un contratto triennale in favore dei suoi ex colori, dove troverà soprattutto Ginya Gribnikov.

Earvin Ngapeth (30) ritorna a Modena! Dopo tre anni trascorsi sotto il club russo Kazan, la star francese della pallavolo tornerà a Modena a settembre, da cui ha lasciato nel 2018 per salpare alla volta della Russia. Da diverse settimane si sussurra che Ngapeth, che non ha mai tagliato la corda con i suoi ex compagni di squadra, ai quali è rimasto molto legato, vuole riprendere la sua storia d’amore con questo club modenese dove Già quattro anni, tra il 2014 e il 2018E dove ha lasciato un ricordo senza tempo come un enorme vuoto nel cuore dei fan quando ha deciso di abbandonarli per unirsi a Kazan. È stato quindi con piacere che il club italiano ha annunciato giovedì quello che era stato un segreto di Pulcinella negli ultimi tempi, ovvero il ritorno di Nagabeth a Modena. Un suo fan in Italia soprannominato “Mr. Magic” ha firmato un contratto triennale, fino a maggio 2024. “Ci sei mancato, Irvine. Ci è mancato il tuo talento, ci è mancato il tuo sorriso, come il tuo fascino. Troverai il calore di i nostri fan tre volte nel freddo di Kazan. Bentornati a casa “”.

Potrebbe tornare in Francia per il 2024 …

Di ritorno dalla terza e ultima stagione in Russia, dove il fuoriclasse degli azzurri non è riuscito a vincere la Champions League per la prima volta nonostante questa nuova finale che ha perso (nel 2019) dopo il 2013, nello stesso titolo non gli è stato permesso. Una squadra per aggiungere il suo nome alla lista dei premi del campionato russo, Quindi troverà Var Modena, non il campionato francese. A un certo punto, c’era già una domanda sulla possibilità che l’ex giocatore del Tor tornasse in Lega A. Se così fosse, non sarebbe più così ora, con questi tre anni in più che si presentano per il capitano di Francia in Italia. Njabeth, che troverà con lo Yeloz Libero gli azzurri Ginia Gribnikov e il brasiliano Bruno Rezende, figlio del futuro tecnico della Francia, compirà 33 anni al termine del suo mandato a Modena. Qualcosa su cui riflettere su un possibile ritorno in Francia.

READ  Il Genoa può rimuovere una spina nel piede OM

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *