video. Questa “zecca gigante” si trova in 20 dipartimenti, di cui 6 in Occitania, e può trasmettervi la febbre emorragica mortale.

video.  Questa “zecca gigante” si trova in 20 dipartimenti, di cui 6 in Occitania, e può trasmettervi la febbre emorragica mortale.

Questa zecca, “Hyalomma Marginatum”, è originaria dell’Asia centrale e dell’Africa. È più grande della zecca comune e si sta diffondendo sempre più in Francia e nel bacino del Mediterraneo. Oltre alla malattia di Lyme, può trasmettere la febbre emorragica di Crimea. che potrebbe essere fatale per l’uomo.

Hanno una dimensione di 8 mm, da 1 a 5 mm più grande della nostra zecca più comune: la “Hyalomma marginatum”, soprannominata la “zecca gigante”, si sviluppa sia in Francia che nei paesi del Mediterraneo.

La febbre emorragica è pericolosa per l’uomo

Questa nuova zecca, oltre alla “classica” malattia di Lyme, può trasportare il virus della febbre emorragica Crimea-Congo (CCHF), una malattia potenzialmente fatale nell’uomo che può causare febbre, brividi, disturbi gastrointestinali e, in rari casi, febbre alta. . Forme con sanguinamento incontrollato o insufficienza d’organo, La sanità pubblica riferisce la Francia.

Sebbene in Francia non siano stati registrati decessi umani, sono stati registrati una decina di casi umani e sono stati osservati decessi in Spagna, dove le zecche sono presenti dal 2013. Secondo l’ANSES. Fortunatamente, i casi sono rari, perché il tasso di mortalità è elevato negli esseri umani (dal 10% al 40% circa; in media, 3 casi di contaminazione su 10 sono fatali). A causa della sua gravità, questo virus può essere gestito solo in un laboratorio P4.

Struttura confermata o presenza rilevata, 20 dipartimenti interessati

In Francia, dove Hyalomma marginatum è presente dal 2015 attraverso la Corsica, campioni di questa zecca sono stati prelevati dal bestiame dei Pirenei orientali. Al 23 maggio, questa zecca gigante è stata confermata impiantata in 11 dipartimenti, di cui 4 in Occitania, cioè in Francia. Due in più rispetto ad agosto 2023 :

  • Alpi Marittime,
  • Ardesh,
  • Audi,
  • Bocca del Rodano,
  • corsica del sud,
  • tamburo,
  • Jared,
  • corsica superiore,
  • Herault,
  • Pirenei orientali,
  • topo
La “zecca gigante” è ormai diffusa in tutta la costa mediterranea;
Sanità pubblica Francia

Secondo la Francia occidentaleLa sua presenza è stata scoperta in almeno altre 9 sezioni, di cui due in Occitania:

  • Alpi dell’Alta Provenza
  • Montagne alte
  • Per un ministro
  • Tarn
  • Landes
  • Charente
  • Indre-et-Loire
  • Lorette
  • occhio
READ  Bukavu: lanciata la campagna di vaccinazione contro la febbre gialla

Questa zecca gigante può essere riconosciuta dalle sue zampe bicolori ed è più adatta delle altre zecche ai climi più umidi e ai cambiamenti di temperatura. L’UFC annota ciò che scegli. La sua espansione in Francia significa che il rischio che la febbre emorragica Crimea-Congo emerga nella regione è “reale”, ha avvertito l’Agence France-Presse.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *