Van der Poel e Pidcock brillano ma mancano la barca ad Albstadt

Matteo van der Paul E il Tom Bedcock È tornato domenica in Germania ai Mondiali di ciclismo in montagna per il primo round della stagione. I due multidisciplinari si sono mossi nel pomeriggio ma non sono riusciti ad assicurarsi un ottimo quinto posto per il britannico e un buon settimo posto per l’olandese.

Van der Bolle, il vincitore dello short track del venerdì (versione running della gara della domenica), ha voluto subito impostare il suo ritmo. E così è uscito nei primi due giri con il brasiliano Henrique Avancini. Poi l’olandese – tornato in Coppa del Mondo dopo 18 mesi di assenza – ha esitato ed è gradualmente tornato al quattordicesimo posto prima di raccogliersi negli ultimi giri per finire settimo. Ci aspettavamo meglio di lui anche se il caldo e la disposizione, troppo impegnativa per l’altezza, non hanno giocato a suo vantaggio.

Più positivi invece i risultati per Tom Bedcock, vincitore della scorsa settimana della Swiss Cycling Cup. Il britannico del Team Ineos è partito dalla 76 ° posizione (11 ° fila) ed è stato ritardato dal traffico nei primi giri. Tuttavia, alla fine del primo giro, ha superato una cinquantina di concorrenti ed era già al 25 ° posto, a 35 secondi dal comando. Al giro successivo, le speranze del campione del mondo erano già sulle ruote del gruppo di testa di 16 concorrenti.

Tornando a scapito dello sforzo colossale, Bedcock ha logicamente raddoppiato in accelerazione. francese Victor Kuritzky Ha poi posto le basi per il suo successo combattendo l’otto volte campione del mondo Nino Shorter, e infine per il secondo posto. I due uomini si sono sbarazzati degli svizzeri Matthias Flockiger E ceco Ondrej Sync Nell’ultimo giro. Hanno preceduto il furioso Tom Bedcock di pochi secondi nell’ultimo giro.

READ  Androdias e Boucheron sono sacri nel canottaggio, Grousset nella finale dei 100m nel nuoto

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *