Una partnership tra CRIFA a Coaticook e Forêt Hereford migliora i programmi forestali

Una partnership tra CRIFA a Coaticook e Forêt Hereford migliora i programmi forestali

Formazione scolastica. Coaticook Vocational Training Center – CRIFA aumenterà il numero delle sue lezioni all’aperto grazie a una partnership con Forêt Hereford. A partire dal prossimo anno accademico, alla sua offerta si aggiungerà un nuovo programma, il Forest Management Program.

Gli studenti di questo corso si affiancheranno quindi agli studenti dei dipartimenti dedicati alla produzione dell’acero e alla selvicoltura, che esistono già da diversi anni. L’annuncio è stato dato nel corso di una conferenza stampa tenutasi martedì mattina (18 giugno).

Il presidente della Forêt Hereford, François Bouchy-Bicon, si dice molto orgoglioso di questa collaborazione con l’istituto scolastico. “La nostra organizzazione si è impegnata innanzitutto con la comunità scolastica investendo nei trasporti per portare i giovani studenti nei nostri percorsi”, afferma. Poi c’è stata la nostra partecipazione al programma “Educating the Coatecooke Area”, creato dall’Immigrant Resource Center. Il nostro accordo a lungo termine con CRIFA si spiegava da sé. Le nostre foreste sono a tua disposizione. »

“Nessun altro proprietario di grandi foreste in Quebec fa tanto per la gente della propria comunità, semplicemente perché fa parte della nostra missione”, continua.

La direttrice del Centro di formazione professionale di Coaticook – CRIFA, Tina Desmarais, descrive questa partnership come “essenziale”. Sottolinea: “Vogliamo essere aggiornati con i nostri programmi di formazione ed essere vicini ai nostri partner e alla loro realtà sul campo”. La foresta può essere un po’ lontana dalla nostra struttura, ma credo che per le persone che vogliono lavorare in questo ambiente, non ci sia molto tempo per raggiungere il luogo dove offriamo una formazione di alta qualità. »

READ  Il creatore riconosce che il trailer è stato un "disastro"

Tra le strutture didattiche realizzate dal team CRIFA, gli studenti possono usufruire del Martelodromo, un’area forestale designata secondo criteri ben precisi e opportunamente inventariata. “Ci permette di effettuare osservazioni nella foresta, sul campo, per vedere in prima persona lo stato di salute degli alberi, identificare difetti e malattie e conoscerne la gravità. “Una migliore comprensione dell’ecosistema è essenziale per le professioni forestali”. spiega l’insegnante Barbara LeBlanc, che sperimenterà il nuovo programma di gestione forestale questo autunno.

Del primo gruppo farà parte Karina Levesque, che ha lavorato presso il Dipartimento di Sviluppo Forestale durante l’ultimo ciclo. “Siamo davvero fortunati ad avere accesso a una foresta che ospita specie così diverse. Questo lavoro sul campo è di grande valore”, sottolinea.

La partnership tra CRIFA e Forêt Hereford è di lunga data. Nel prossimo futuro, i dirigenti dell’istituto scolastico vogliono che il progetto Maple School veda la luce.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *