Un gruppo di scienziati ingannati da… ChatGPT

Il fatto che il 32% del panel sia stato truffato mostra quanto possa essere avvincente ChatGPT. Penso che chiunque altro si imbatta in questa monografia fittizia non sarà in grado di vedere che è stata scritta da un’intelligenza artificiale. Catherine Gao dice nelle sue conclusioni sull’esperimento.

Ciò rappresenta una percentuale relativamente piccola di scienziati che hanno frainteso l’origine dello studio, ma questa scoperta è ancora carica di significato. Kathryn Gao crede che questo possa portare alla creazione di altri studi simili, che sono per definizione sbagliati. ” E se altre persone cercano di costruire il loro ragionamento scientifico da questi studi errati, le conseguenze possono essere molto disastrose. Lei si preoccupa.

Al contrario, Yuan Lau, direttore dell’Institute for Augmented Intelligence in Medicine della Feinberg University, ritiene che l’IA possa essere utilizzata in questo campo come una forza del bene: ” Questi strumenti hanno il potenziale per automatizzare il processo di scrittura per una più rapida presentazione di documenti accademici. »

Il dottor Alexander Pearson, direttore dei dati scientifici in oncologia presso l’Università di Chicago, ritiene che strumenti come ChatGPT possano contribuire alla democratizzazione della scienza: ” Ad esempio, permetterebbero agli studiosi che non parlano inglese di condividere il loro lavoro con una comunità più ampia. »

Basti pensare che AI ​​come ChatGPT attualmente non ha un… consenso scientifico.

READ  La chat vocale di Discord è in arrivo su Xbox

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.