Tunisia: sostegno alimentare europeo per ridurre le ripercussioni della guerra russo-ucraina

// auto_nbsp ($contenuto, $eco); ?>

27-07-2022

Ieri, martedì 26 luglio 2022, il ministro dell’Agricoltura, delle risorse idriche e della pesca Mahmoud Elias Hamza ha ricevuto una delegazione dell’Unione Europea guidata dal Direttore della Cooperazione presso la Commissione Europea in Tunisia, Tom Ashwandin, oltre a rappresentanti dell’Unione Europea Unione. L’Agenzia Italiana della Cooperazione allo Sviluppo, il Ministero dell’Economia e della Programmazione, nonché funzionari del Ministero.

L’incontro si è concentrato sull’iniziativa regionale dell’Unione Europea “Food Resilience Facility”, al fine di sostenere il cibo e mitigare le ripercussioni della guerra tra Russia e Ucraina sulla Tunisia.

Il ministero ha presentato le sue priorità e la strategia a breve termine per sostenere il settore del grano e migliorarne la capacità produttiva, soprattutto per quanto riguarda il finanziamento, la riduzione dei costi di produzione, la formazione e l’estensione dell’agricoltura.

La parte europea ha espresso la propria disponibilità a continuare a sostenere la Tunisia a tutti i livelli ea fornirle il supporto necessario per il successo di questa iniziativa, al fine di raggiungere gli obiettivi affidati al settore dei cereali nel breve e medio termine. .

Notizie da Gent

READ  Felix Tshisekedi pone le basi per la cooperazione

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.