Super Pole 24 Hours Spa: Festival dei giri annullati; Mikaël Grenier 19 sulla griglia di partenza

Venerdì 30 luglio 2021 di Philip Brassor

L’edizione 2021 della 24 Ore di Spa si disputerà questo fine settimana. Dopo le regolari sessioni di qualifica, questo venerdì è stata l’occasione per la Super Pole, una pratica che ha riunito le 20 vetture più veloci dopo le qualifiche, per determinare la griglia di partenza finale.

Ogni pilota aveva diritto a solo due giri veloci nel tentativo di conquistare il primo posto nella 24 Ore di Spa, una tappa sia dell’Intercontinental GT Challenge che del GT World Challenge Europe. Tuttavia, il Circuit de Spa-Francorchamps è delimitato da ampie aree di rimozione dell’asfalto e attraversare i confini della pista è lo sport preferito dei piloti su questa pista, cosa che non piace alla direzione della gara!

Da allora, la sessione si è trasformata in una vera e propria festa di giri annullati, che ha colpito particolarmente il belga Laurens Vanthoor con una delle sue Porsche 911 GT3 R preferite o addirittura Philip Ellis, l’unico compagno di squadra iscritto al Quebec, Mikael Grenier, con la Mercedes-AMG GT3 del Team Winward. Da corsa. I due piloti hanno chiuso rispettivamente al 20° e 19° posto. Per l’equipaggio Mikaël Grenier, Russell Ward e Philip Ellis, ciò significa che domani partiranno al 19° posto in griglia, ma 4° nella categoria Silver. Abbastanza per mantenere tutte le loro possibilità di battaglia ai vertici della loro classe in una gara così imprevedibile. Il trio ha ottenuto il 20° tempo nelle qualifiche combinate.

Nella classifica di tutte le categorie, è stato l’italiano Raffaele Marciello (foto sopra) a dare la migliore prestazione del venerdì alla Super Pole. Ha fatto segnare il miglior tempo nel primo giro cronometrato, prima di cancellare il suo secondo per superare la pista. Al timone di una Mercedes del team AKKA ASP, Marciello è il primo pilota dopo Fabrizio Golin nel 2003 e nel 2004 a essere protagonista della 24 Ore di Spa per due anni consecutivi.

READ  Martin e Quartararo prendono il comando in Stiria...in attesa della pioggia

Testimone della qualità delle GT3 in pista anche quest’anno, i primi 13 in classifica hanno segnato il loro miglior tempo nello stesso secondo. Accanto a Marciello al via troveremo un altro pilota italiano, il Lamborghini Official Driver Mirko Bortolotti, sulla Huracan GT3 del team Orange 1 FFF Racing. Questa vettura ha sempre guidato l’edizione 2020 prima di uscire di strada. Rappresenta la migliore possibilità per Lamborghini di vincere anche quest’anno.

Maru Engel (Mercedes-AMG GT3/HRT), il giovane svizzero Ricardo Feller, è entrato nella classe argento su una delle tre Lamborghini di Emil Frey, e Sheldon van der Linde su una BMW M6 GT3 di Walkenhorst Il team ha completato la top five in questa pole Il supereroe. La prima McLaren 720 GT3 e la prima Audi R8 LMS sono seguite al sesto e settimo posto.

Per classificare completamente il superelettrodo, clicca qui. Per la classificazione comune delle qualifiche, quaggiù. L’inizio della spa aperta 24 ore su 24 sarà alle 16:30 ora locale (10:30 ora del Quebec). La gara, che potrà svolgersi in parte sotto la pioggia, sarà trasmessa in diretta streaming e per intero sulla pagina Youtube della serie GT World Challenge Europe (clicca qui Per accedervi, scegli i commenti in francese o inglese).

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *