Sfide delle città climatiche in Quebec

Tre anni fa, più di 400 comuni del Quebec hanno aderito Dichiarazione di stato di emergenza climatica. Questo è un documento in cui i funzionari eletti si impegnano a riconoscere l’importanza di agire per il pianeta. In concreto, si sono impegnati a ridurre rapidamente le emissioni di gas a effetto serra nel loro comune.

Va ricordato che i comuni del Quebec stanno iniziando a sentire gli effetti del cambiamento climatico: aumento della frequenza delle inondazioni, per esempio, o ondate di calore amplificate dal calore urbano.

Dove sono tre anni dopo? Ne parla Isabelle Bourgogne con:

A Kandiak e Shefford, quali sono state le ragioni della firma di questa dichiarazione di emergenza climatica? La firma non è vincolante, ma quali misure sono state prese? Quali sono i punti deboli? In particolare, come vengono valutate le vulnerabilità della città e assegnate priorità?

Shefford è la prima città del Quebec a diventare a emissioni zero. che essi Si sono laureati un anno fa. Cosa significa questo sulla terra? Qual è lo status dei cittadini in questa transizione verde?

“Un comune non può diventare neutrale in termini di emissioni di carbonio da solo. Ha un ruolo da svolgere nella leadership, nelle ricadute e nel partenariato” – Johanne Boisvert

+++++++++++++++++++++++++++++++++

Voto per la scienza Viene trasmesso il lunedì alle 13 su cinque emittenti regionali da VM Radio. Gestito da Isabel Bourgogne. Trova questa offerta: Aurélie Lagueux-Beloin. Puoi anche ascoltarci, tra gli altri, su CIBO (Senneterre), CFOU (Trois-Rivières), CIAX (Windsor) e CFLX (Sherbrooke).

In questa pagina troverai i link agli spettacoli delle stagioni precedenti. Puoi anche seguirci Twitter e così via Il sito di social networking Facebook.

READ  Istruzione: l'insegnante di Tahiti lancia il canale YouTube "Easy Science Live" per i suoi studenti

Foto: Canton of Shefford

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *