Sabato va dichiarata la fine dell’epidemia di Ebola

La Guinea e l’Organizzazione mondiale della sanità dovrebbero annunciare la fine dell’epidemia di Ebola riemersa pochi mesi fa nel Paese.

La Guinea e l’Organizzazione mondiale della sanità si preparano a dichiarare la fine dell’epidemia di febbre emorragica Ebola riemersa pochi mesi fa nel Paese dell’Africa occidentale, hanno dichiarato giovedì il ministro della Sanità Rémy Lama e l’Organizzazione mondiale della sanità.

Il medico di medicina generale Malah ha evidenziato la velocità con cui i servizi sanitari si stanno adattando all’epidemia che è stata ufficialmente annunciata a febbraio, se non saranno annunciati nuovi casi entro sabato, rispetto a quello che l’Africa occidentale ha vissuto dal 2013 al 2016, il peggiore al mondo. mondo da quando il virus è stato identificato nel 1976.

Dalla sua comparsa, il virus Ebola ha causato cinque morti, come abbiamo appreso dall’ufficio dell’OMS in Guinea; Sono stati segnalati 23 casi di contaminazione, di cui 16 confermati e 7 probabili. Tra la fine del 2013 e il 2016, il virus Ebola ha ucciso più di 11.300 persone, principalmente in Guinea, Liberia e Sierra Leone, tre dei paesi più poveri del mondo, un bilancio sottovalutato dalla stessa Organizzazione mondiale della sanità.

Cerimonia di raccolta di tutti gli attori che hanno lavorato contro l’Ebola

Ci stiamo preparando nei prossimi giorni الام Per dirvi che la diffusione dell’Ebola si è fermata قد, in particolare il 19 giugno 2021″, ha affermato il generale Dr. Lama durante una videoconferenza dell’Organizzazione mondiale della sanità.

“Questa importante celebrazione è prevista nella regione di Nzrekori e contiamo la presenza di tutti gli attori che hanno agito valorosamente durante questa pandemia e delle comunità locali”, ha detto ai giornalisti.

READ  Scienze. Il ritorno del mammut lanoso al Polo Nord? Ci sta lavorando un'azienda americana

Come nel dicembre 2013, la regione di Nzirekore (sudest), al confine tra Guinea e Liberia, è stata l’epicentro di questa epidemia.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.