Rinviata la visita di Stato in Italia, ma King visita brevemente Roma

Inizialmente il Re doveva recarsi in Italia per una visita di Stato dal 1 al 3 dicembre, prima a Roma e poi a Milano, accompagnato dalla regina Matilde, dai ministri-presidenti Elio Di Rupo, Rudi Vervoort, Jan Jambon, Pierre-Yves Jeholet e Oliver Paasch, il ministro degli Esteri Sophie Wilmès, il segretario di Stato per la ripresa e gli investimenti strategici Thomas Dermine e una nutrita delegazione belga.

Come nel marzo 2020, questo viaggio è stato tuttavia rinviato a causa della situazione sanitaria e della ripresa dell’epidemia di coronavirus. Per questa visita di un giorno, il re sarà accompagnato dal ministro delle finanze Vincent Van Peteghem.

Il sovrano sarà prima ricevuto da Sergio Mattarella, il cui mandato scadrà all’inizio del prossimo anno, per un’udienza al Palazzo del Quirinale. Il Re consegnerà al Presidente della Repubblica il Gran Nastro dell’Ordine di Leopoldo, mentre sarà nominato Cavaliere di Gran Croce e riceverà il Gran Cordone dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Re Filippo incontrerà poi il presidente del Consiglio Mario Draghi a Palazzo Chigi e il sindaco della capitale Roberto Gualtieri in municipio. La visita si concluderà con un incontro con il personale dell’Ambasciata del Belgio a Roma.

READ  Parigi: genitori di studenti denunciano "la svendita del servizio di pubblica istruzione"

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *