Raonic è finito a Miami

Il viaggio del tennista canadese Milos Raonic al Campionato di Miami si è concluso negli ottavi di martedì in Florida.

La dodicesima testa di serie è stata retrocessa nell’evento in tre gruppi di 6-4, 3-6 e 7-6 (4) contro il polacco Hubert Hurkacz.

Il 37 ° giocatore della scacchiera mondiale ha fatto rabbrividire l’attore foglia d’acero mentre era in possesso delle palline. Il vincitore ha guadagnato 14 assi e ha vinto l’81% degli scambi che ha giocato al suo primo punto di servizio.

Raonic, noto per il suo servizio potente, ha accumulato 12 assi e messo in gioco il 60% dei suoi primi tentativi, e nella sconfitta, l’Ontario è stato infranto solo una volta ma ha dovuto affrontare 11 break point. In un’occasione ha anche servito il suo avversario, dandosi solo due possibilità di successo.

Quindi il 30enne non è riuscito a raggiungere i quarti di finale del torneo per la prima volta dall’evento di Parigi Bercy nel novembre 2020.

Nel prossimo round, Horcache affronterà il vincitore del duello tra il greco Stefanos Tsitsipas e l’italiano Lorenzo Sunigo. I due giocatori si affronteranno più tardi in serata.

A causa della perdita di Raonic, Bianca Andreescu divenne l’unico rappresentante del Canada che rimase nella lite a Miami. La nona giocatrice del ranking mondiale affronterà la spagnola Sarah Sorribes Tormo mercoledì nei quarti di finale.

READ  Nuovi nastri all'inizio del 2021

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *