Questo mini PC Windows 11 è compatto come una carta di credito e più potente di un Raspberry Pi

Questo mini PC Windows 11 è compatto come una carta di credito e più potente di un Raspberry Pi

Questo è LattePanda Mu. Un computer davvero compatto, che sostituisce una carta bancaria ed è più efficiente di un Raspberry Pi. È anche possibile collegarvi una vera scheda grafica. È sufficiente eseguire Windows 11 o Linux senza alcun problema.

Il Raspberry Pi è una macchina molto interessante per tutti gli appassionati del fai da te (Fallo da solo). Ma il suo svantaggio è che non è molto forte. È qui che entra in gioco LattePanda Mu, una nuova piattaforma che permette di creare un PC molto compatto, senza compromettere troppo le prestazioni.

Molto più efficiente del Raspberry Pi

Questa piccola scheda madre è molto compatta, con dimensioni vicine a quelle di una carta bancaria (60 x 69,6 mm). Include un processore Intel N100, dotato di quattro core da 3,4 GHz. In combinazione con 8 GB di RAM (LPDDR5 4800 MHz) e 64 GB di spazio di archiviazione (eMMC 5.1), l’azienda dichiara prestazioni molto più elevate rispetto al Raspberry Pi 5. Su Geekbench 6, il processore Intel è quasi due volte più veloce, sia in modalità single che multi-core. Nucleo.

Ma non finisce qui: LattePandu Mu dispone di una porta PCIe 3.0 a 9 linee, che consente di collegare una scheda grafica. Il TDP del processore può essere regolato da 6 a 35 W a seconda del tipo di raffreddamento (passivo o attivo). Troviamo la possibilità di integrare tre uscite HDMI/DisplayPort, due porte SATA 3.0, quattro porte USB 3.2 e tante altre possibilità che dovrebbero piacere agli appassionati del fai da te.

LattePandu Mu è disponibile su Sito ufficiale A partire da $ 139. Attenzione, a differenza del Raspberry Pi, LattuPanda Mu deve essere collegato a una scheda madre per funzionare. È il caso della Lite Carrier Board ($ 39), che aggiunge un po’ di volume, ma fornisce l’accesso a tutte le porte necessarie. Tuttavia è possibile farne a meno, ma in questo caso dovrai sviluppare tu stesso il PCB. Un’opzione destinata alle aziende che intendono utilizzarlo in terminali o server.

Su YouTube possiamo guardare un video di prova e il risultato è francamente impressionante: il PC esegue Windows 11 e consente ai giocatori di avviare i loro giochi preferiti, a seconda della potenza della GPU aggiuntiva.


You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *