Pascual e Phyllis Matsu, intervista padre/figlio dopo Coach of the Year: ‘Non è facile diventare ciò che sono diventato’


Un altro successo nelle classifiche di Felice Matzo. Dopo un anno difficile, suo padre Pasco è molto orgoglioso. Li abbiamo messi insieme.

Incontrare Pasquale Matzo è una vera e propria immersione in Italia. Il sole era appena sorto quando suo figlio, Phyllis Matzo, ha aperto la porta della casa di famiglia, situata a poche centinaia di metri dallo Sporting Charleroi.

All’interno, dove il patriarca vive solo da quando la moglie è morta qualche mese fa, l’aroma del caffè si fonde con l’aroma della salsa di pomodoro cotta nell’olio d’oliva. “Sono stato fatto ieri per mangiare le tagliatelle questo pomeriggio.”

In cucina, Pascual è seduto al suo solito posto, alla destra del luogo in cui Phyllis ha trascorso tutta la sua infanzia. L’accoglienza è calorosa e la crappa, questo alcol italiano, non è mai lontana, indipendentemente dall’ora del giorno. “Possiamo avere un drink veloce, giusto?” Dice con il suo accento canoro italiano nel bel mezzo dell’intervista.

L’uomo di 88 anni ’89 in tre mesi’ È un padre loquace e particolarmente orgoglioso del successo del figlio, la cui immagine è culminata nella divisa dell’allenatore Charleroi e Al-Ittihad nel bel mezzo dello spettacolo.

“Non dire troppe sciocchezze, ah, papà.”Divorzia da Phyllis, che occasionalmente interpreterà il ruolo della traduttrice franco-italiana. “Possiamo andare, comunque non dico sciocchezze”, Se Mar Pasquale.

READ  Jogia è tornata allo sbarco finale mercoledì

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *