“Ombra della morte”: cosa sappiamo di questo megaraptor scoperto in Argentina, che fa a pezzi la sua preda per scavare nelle loro viscere?

I resti di questo Megaraptor, un dinosauro carnivoro con grandi zampe posteriori e piccoli arti superiori, sono stati scoperti nel marzo 2019 nella provincia di Santa Cruz, nella Patagonia meridionale, 30 chilometri a sud della località turistica di El Calafate.

Mauro Aranciaga, un paleontologo di 29 anni che lavora nel Laboratorio di Anatomia Comparata del Museo di Scienze Naturali in Argentina, sotto la supervisione di Fernando Novas, ha scoperto il primo pezzo dello scheletro mentre partecipava al suo primo scavo nel 2019.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.