Olivia Bovard-Nesbitt si qualifica per la prima volta ai quarti di finale della Coppa del Mondo

Sabato, all’evento di Davos, in Svizzera, disputato a stile libero, il fondista ha concluso la giornata al 25° posto dopo essere stato fermato nei quarti di finale. Con un sorriso sul volto ha commentato la sua giornata.

Oh, sono così felice! Questa è la prima volta che mi sono qualificato per le fasi eliminatorie della Coppa del Mondo sparando subito all’atleta che era quarto alla pole position sul percorso.

Dopo le qualifiche, Bovard Nesbitt si è preparato per tornare in albergo, pensando che la sua giornata fosse finita.

Sono entrato per il cambio e, onestamente, non pensavo di avercela fatta (alle qualifiche 30). Stavo per salutare il mio allenatore e lui si è congratulato con me perché stavo passando al turno successivo. Io non credo ciò ! Quando pensi di non qualificarti, fa male tenere traccia dei risultati. 30 in qualifica, ero molto contento! »

Citazione da Olivia Bovard Nesbitt

Una volta nel girone eliminatorio, la fondista di Morin-Heights ha dichiarato di essere partita troppo velocemente e di trovarsi in testa. Quindi è arrivato quinto su sei voci.

Infine, la corsa è stata più tattica nel primo giro. Être en avant, ce n’était pas my stratégie, mais je n’ai pas de regret, car j’ai vu que j’avais la vitesse for skier in the groupe, meme si je ne l’avais pas to the fin de Gara Ha aggiunto la persona che ha partecipato alle Olimpiadi di Pechino lo scorso inverno.

Artful Betty of Yukon si è classificata 23esima dopo essere stata anch’essa eliminata nei quarti di finale.

Liliane Gagnon del Quebec ha fatto girare la testa a molti nella prima Coppa del Mondo della sua carriera, finendo 32esima nelle qualificazioni. Il 19enne è appena scivolato fuori dalla top 30 di un secondo e mezzo.

Che inizio per lei! È davvero incoraggiante e siamo molto orgogliosi di lei. Ha pattinato molto bene e ha gestito bene lo stress. Bouffard-Nesbitt ha sostenuto.

Nella Grand Final, la svizzera Nadine Vandrich ha sconfitto l’americano Jesse Diggins e la svedese Johanna Hagström.

Anche Antoine Sir e Graham Ritchie

Antoine Sir di Gatineau è stato il 28esimo più veloce nella manche maschile. Il connazionale Graham Ritchie ha fatto segnare l’ottavo miglior tempo.

Poi i due canadesi hanno visto concludersi il loro cammino nel primo turno dei playoff. Cyr è arrivato sesto nella manche dei quarti di finale, vinta dall’eventuale vincitore Federico Pellegrino d’Italia.

La medaglia d’argento è stata vinta dal norvegese Johannes Hosflotte Kleibeu e quella di bronzo dal francese Lucas Schavanat, primo nelle qualifiche. Nella classifica finale, Ritchie è arrivato 17esimo, 29esimo signore.

Domenica si svolgeranno le gare individuali di 20 km stile libero.

READ  La giustizia francese si oppone all'estradizione di dieci ex attivisti di estrema sinistra italiani

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *